Disarmo

RSS logo

Mailing-list Disarmo

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Disarmo

...

Articoli correlati

  • Su "Peacelink on Air" video e riflessioni sul rischio nucleare

    Su "Peacelink on Air" video e riflessioni sul rischio nucleare

    Nella settimana cui cadono gli anniversari delle bombe atomiche sganciate sul Giappone, un'iniziativa multimediale nella nostra Web TV "Peacelink on Air"
    6 agosto 2013 - Roberto Del Bianco
  • Alleati contro la Bomba
    Anche la forza dell'etica medica può aiutare a cancellare il rischio nucleare che minaccia ancora il nostro secolo

    Alleati contro la Bomba

    Dall'intervento del dott. Michele Di Paolantonio all'assemblea plenaria conclusiva del Congresso Nazionale FIMMG 2011, un ricordo del ruolo dell'Internazionale Medici nelle vicende che liberarono l'Europa dai missili a medio raggio e un utile spunto per promuovere nelle proprie città azioni culturali e istituzionali a favore del disarmo
    Michele Di Paolantonio
  • Un appello dalle ONG contro le armi nucleari
    Anche PeaceLink ha aderito

    Un appello dalle ONG contro le armi nucleari

    Non più pacifisti, fisici, medici o parlamentari in entità isolate, a lavorare nei propri ambiti per giustificare le ragioni del disarmo. Questa novità di azione, e il conseguente intreccio delle competenze, può diventare forza e sostegno reciproco nel difficile percorso della consapevolezza globale, sia dei cittadini che di chi ci dovrebbe governare e proteggere - in questo caso, anche dalla loro stessa falsa percezione del concetto di "difesa".
    28 giugno 2011 - Roberto Del Bianco
  • Mayors for Peace: a Nagasaki l'assemblea plenaria
    Un legame tra Firenze e le città giapponesi e una speranza per il nostro futuro

    Mayors for Peace: a Nagasaki l'assemblea plenaria

    ”Le città sono unità viventi, e svolgono un ruolo essenziale nella società contemporanea. Gli Stati non hanno il diritto di poterle distruggere. Il diritto delle città all’esistenza, nel loro valore politico, storico, religioso, che deve essere riconosciuto dagli Stati.”
    9 agosto 2009 - Roberto Del Bianco

Letter of protest from Mayor of Hiroshima

Indirizzata al Presidente statunitense George Bush (analoga lettera è stata inviata a Tony Blair), è un'accesa protesta contro i recenti test nucleari, in un momento assai critico per la situazione internazionale.
A breve la traduzione in lingua italiana.
24 febbraio 2006 - Akiba Tadatoshi (Sindaco di Hiroshima e Presidente della Campagna mondiale)

His Excellency Mr. George W. Bush
The President
The United States of America

Letter of Protest

The United States, in conjunction with the UK, conducted its 22nd subcritical nuclear test at your underground test site in Nevada on February 23.

With the international community gravely concerned about nuclear proliferation, the US purports to be leading the effort to find a peaceful resolution to the problem of Iran’s nuclear program, yet you conduct a subcritical nuclear test, a clear indication that you are developing new nuclear weapons. Such behavior is intolerable. You have brought the Nuclear Non-Proliferation Treaty, the international agreement regarding nuclear weapons, to the brink of collapse, and, we fear, are provoking a new round of proliferation.

Mayors for Peace is conducting an Emergency Campaign to Ban Nuclear Weapons that has been endorsed by the US Conference of Mayors, the National Conference of Black Mayors, the European Parliament, the International Physicians for Prevention of Nuclear War, and many other organizations around the world. The vast majority of people and nations on this planet desire the total abolition of nuclear weapons, yet you utterly discount them and arrogantly conduct a subcritical nuclear test. We are outraged by your trampling on the hopes and desires of the A-bomb survivors and countless millions around the world seeking liberation from nuclear weapons, and, on behalf of the 1,285 cities in 115 countries and territories that are members of the Mayors for Peace, we vehemently protest.

Just as the US fears the proliferation of nuclear weapons to other countries and to terrorist organizations, the international community is profoundly alarmed by your vast nuclear arsenal and seeming determination to develop new nuclear weapons. The prevention of proliferation requires not the “rule of might” but cooperation and monitoring by the international community. Thus, we urge you to immediately ratify the CTBT, halt all nuclear testing, including subcritical testing, halt all development of new nuclear weapons, and take the lead in a convincing effort to build a genuinely peaceful 21st century free from nuclear weapons.

February 24, 2006

The Conference of Mayors for Peace

Tadatoshi Akiba - President (Mayor of Hiroshima)
Iccho Itoh - Vice President (Mayor of Nagasaki)
Herbert Schmalstieg - Vice President (Mayor of Hannover)
Catherine Margate - Vice President (Mayor of Malakoff)
Mohammed Afzal Khan - Vice President (Mayor of Manchester)
Jaime R. Fresnedi - Vice President (Mayor of Muntinlupa)
Eugeny P. Ishchenko - Vice President (Mayor of Volgograd)
Donald L. Plusquellic - Vice President (Mayor of Akron)
Garry Moore - Vice President (Mayor of Christchurch)
Leonardo Domenici - Vice President (Mayor of Florence)
Patrik Vankrunkelsven - Vice President (Mayor of Laakdal)

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)