Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

Commercio delle armi

Un libro sulle legislazioni in Usa, Russia, Canada, Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Giappone

Amnesty International
"Armare i conflitti"
EGA - Edizioni Gruppo Abele (207 pagine, 12 euro)
http://www.egalibri.it
3 novembre 2003

"Armare i conflitti" è il nuovo rapporto di Amnesty sull'export di armi; esso contiene una panoramica molto aggiornata sulla normativa delle varie nazioni del G8 (Usa, Russia, Canada, Italia, Francia, Germania, Regno Unito, Giappone) in tema di commercio delle armi.
Sottotitolo del libro; "Il G8: esportazioni di armi e violazione dei diritti umani". Prefazione di Mimmo Candito.
Ne è vivamente raccomandata la lettura, specie dopo la recente legge pro-mercanti-di-armi approvata dal parlamento Italiano, che ha stravolto la 185/90.

Articoli correlati

  • Nuovo strappo fra M5s e pacifisti
    Disarmo
    Convegno a Roma su "Produzioni e commercio di armamenti: le nostre responsabilità"

    Nuovo strappo fra M5s e pacifisti

    Il sottosegretario pentastellato agli esteri Manlio Di Stefano ha dichiarato che l'export di armi italiane verso l'Arabia Saudita non si può interrompere. "E' sbagliato pensare che si possa risolvere il problema con l’interruzione dell’esportazione delle armi prodotte in Italia", ha detto.
    2 marzo 2019 - Redazione PeaceLink
  • La strage di Orlando
    Editoriale

    La strage di Orlando

    La domanda che nasce in queste circostanze è: come mai negli Usa un uomo violento si è potuto procurare con tanta facilità le sue armi?
    13 giugno 2016 - Alessandro Marescotti
  • L'acciaio non avvelena solo i pozzi
    Ecologia

    L'acciaio non avvelena solo i pozzi

    I decreti Salva Ilva fanno degli abitanti di Taranto cittadini di serie B almeno fino al 2 agosto 2016, con conseguenze per decenni
    16 febbraio 2014 - Lidia Giannotti
  • PeaceLink Abruzzo
    No all'abrogazione delle recenti norme sulla Valutazione d'Impatto Ambientale. Norme di buon senso e di garanzia per i cittadini

    PeaceLink e molte altre associazioni in difesa di trasparenza e meritocrazia in Abruzzo

    I cittadini chiedono di conoscere in tempo i progetti su cave, rifiuti, centrali che incidono sul loro territorio. Perché si vuole tenerli all'oscuro contro trasparenza e meritocrazia?
    17 gennaio 2012
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.23 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)