Disarmo

RSS logo

Mailing-list Disarmo

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Disarmo

...

Articoli correlati

  • Italia armata

    Forze speciali USA in Europa pronte per Sigonella

    Piano segreto del Pentagono per trasferire le forze speciali USA in Europa nella base di Sigonella. Lo rivelano gli ultimi cablogrammi pubblicati da Wikileaks. E il personale militare USA in Sicilia potrebbe raddoppiare da qui a quattro anni...
    5 settembre 2011 - Antonio Mazzeo
  • Italia in guerra

    La guerra segreta dei Predator italiani in Libia

    Battesimo di fuoco in Libia per i velivoli senza pilota UAV Predator B in dotazione alle forze armate italiane. Partiti da Amendola (Foggia) avrebbero lanciato bombe e missili bombe. Sigonella intanto si conferma capitale degli UAV USA.
    26 agosto 2011 - Antonio Mazzeo
  • Le basi di morte

    Quella portaerei, di nome Sicilia

    I marines di Sigonella, l’aviazione italiana di Trapani, i depositi di munizioni di Augusta, gli hangar di Pantelleria e i centri radar e logistici sparsi per l’isola. Ecco le infrastrutture e le armi usate nelle operazioni militari in Libia.
    31 marzo 2011 - Antonio Mazzeo
  • Basi Usa in Italia

    Incidenti e discriminazioni per i lavoratori della base di Sigonella

    Nuovo incidente ad un dipendente civile della base militare USA di Sigonella. Si ribalta un automezzo adibito al trasporto personale. Contuso l'autista. Una decina di giorni fa un operaio rimase schiacciato da un carico mentre operava ad un aereo.
    4 novembre 2010 - Antonio Mazzeo
Il senatore Bulgarelli: "Le microonde del radar rischiano di innescare la detonazione degli ordigni presenti nella base"

La straordinaria potenza del radar militare di Sigonella

Radar Usa e rischio tutto italiano
2 dicembre 2007
Fonte: Il Manifesto (http://www.ilmanifesto.it)

In questi giorni il senatore Mauro Bulgarelli, ha presentato un'interrogazione al ministro Parisi sul nuovo sistema radar integrato della Marina americana, il Muos (Mobile User Objective system), che dovrebbe essere installato nella base Usa di Sigonella (Catania). «Come emerso da una recente inchiesta di Rainews 24 - spiega Bulgarelli - la Marina militare americana ha commissionato alla ditta Maxim uno studio per verificare se le microonde del radar possano essere rischiose. Le simulazioni sono pervenute a risultati sconcertanti, riscontrando il rischio che le microonde del radar possano innescare la detonazione degli ordigni presenti nella base. L'allarme è stato confermato da uno dei principali esperti italiani, Filippo Gemma di Gm Spazio». Che farà il governo italiano?

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)