Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

Frattini ha risposto: "Preferiamo che ci sia un annuncio americano".

Sesta Flotta Usa a Taranto: le reticenze del governo

Il ministro degli Esteri Franco Frattini non smentisce le notizie secondo cui la Sesta flotta Usa potrebbe lasciare Napoli.
25 febbraio 2004
Redazione PeaceLink
Fonte: Reuters 25-2-04

OITTP-FRATTINI-SESTA-FLOTTA Nato, Sesta flotta forse via da Napoli, Frattini non smentisce

ROMA (Reuters)

Il ministro degli Esteri Franco Frattini non smentisce le notizie secondo cui la Sesta flotta Usa potrebbe lasciare Napoli, nell'ambito di una ridislocazione delle forze Nato che porterà esponenti italiani a posizioni di vertice nell'Alleanza atlantica.

Intervistato da Reuters, alla domanda se ci sia la possibilità che la Sesta
flotta lasci il capoluogo campano Frattini ha risposto: "Preferiamo che ci
sia un annuncio americano", aggiungendo che comunque "Napoli non sarà
abbandonata". "Credo che il ridispiegamento parziale verso est sia logico,
rispondente alla logica di un'attenzione al Mediterraneo orientale o a Paesi
strategici come la Turchia", ha spiegato, precisando di avere "partecipato a
una discussione molto ampia con gli Stati Uniti sulla ridislocazione delle
forze Nato". Secondo Frattini, tra i membri storici della Nato "l'Italia
esce con un risultato tra i migliori: mantiene una forte presenza di forze
Nato e forze Usa, e soprattutto accede a quella rotazione nelle posizioni di
comando apicale di alcune direzioni Nato che finora non avevamo". Nei giorni
scorsi si era parlato di un trasferimento della Sesta flotta da Napoli a
Taranto, una notizia smentita da fonti militari Usa.

Note: La Reuters ha raccolto dichiarazioni imbarazzate. Ma il dato ufficiale oggettivo è che la mappa del Pentagono che PeaceLink ha scaricato da www.defenselink.mil prevede un solo comando HRF Nato per la Us Navy nel Mediterraneo: Taranto. Ecco perché il governo italiano non vuole parlare.

Articoli correlati

  • Cittadinanza globale a partire da Taranto
    Cittadinanza
    Taranto un esempio educativo virtuoso e virtuale

    Cittadinanza globale a partire da Taranto

    A Cortona nel 2008 l’esperienza fondante di un summit sulla cittadinanza attiva e globale
    22 ottobre 2020 - Laura Tussi
  • ArcelorMittal: flash mob contro fabbrica sabato a Taranto
    Taranto Sociale
    I cittadini protesteranno perché il sindaco Rinaldo Melucci non risponde

    ArcelorMittal: flash mob contro fabbrica sabato a Taranto

    Il Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto: "Si chiede ancora una volta che il sindaco dichiari l'incompatibilità dell’area a caldo dell’Ilva con la salute pubblica. Ricordiamo che l'area a caldo dell'Ilva venne già dichiarata fuorilegge fin dal 2012 dalla Magistratura".
    15 ottobre 2020 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Sandro ci mancherai
    Taranto Sociale
    Perdiamo una delle sue persone più buone che ci ha accompagnato in questi anni

    Sandro ci mancherai

    Sorridente e scoppiettante come pochi, sapeva rendere colorate e leggere le manifestazioni che facevamo assieme per combattere l'inquinamento a Taranto
    8 ottobre 2020 - Alessandro Marescotti
  • Ilva Football club è la speranza
    Sociale
    A Taranto vogliamo vedere tornare i bambini a giocare all'aperto

    Ilva Football club è la speranza

    Le mie impressioni su "Ilva football club" che è diventato un caso letterario, ricevendo recensioni autorevoli su giornali nazionali. Narra della squadra di calcio dell’ILVA. I suoi calciatori sono tutti morti. Giocavano su un campo contaminato.
    Fulvia Gravame
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)