Disarmo

RSS logo

Mailing-list Disarmo

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Disarmo

...

Articoli correlati

  • Alleati contro la Bomba
    Anche la forza dell'etica medica può aiutare a cancellare il rischio nucleare che minaccia ancora il nostro secolo

    Alleati contro la Bomba

    Dall'intervento del dott. Michele Di Paolantonio all'assemblea plenaria conclusiva del Congresso Nazionale FIMMG 2011, un ricordo del ruolo dell'Internazionale Medici nelle vicende che liberarono l'Europa dai missili a medio raggio e un utile spunto per promuovere nelle proprie città azioni culturali e istituzionali a favore del disarmo
    Michele Di Paolantonio
  • Un appello dalle ONG contro le armi nucleari
    Anche PeaceLink ha aderito

    Un appello dalle ONG contro le armi nucleari

    Non più pacifisti, fisici, medici o parlamentari in entità isolate, a lavorare nei propri ambiti per giustificare le ragioni del disarmo. Questa novità di azione, e il conseguente intreccio delle competenze, può diventare forza e sostegno reciproco nel difficile percorso della consapevolezza globale, sia dei cittadini che di chi ci dovrebbe governare e proteggere - in questo caso, anche dalla loro stessa falsa percezione del concetto di "difesa".
    28 giugno 2011 - Roberto Del Bianco

Giornata per il disarmo nucleare. In Regione Toscana un incontro con le istituzioni locali.

Ecco il video girato lo scorso 27 giugno in Regione Toscana all’incontro organizzato dal Consiglio regionale in occasione della "Giornata mondiale di azioni per il disarmo nucleare"
10 luglio 2011 - Roberto Del Bianco

Giornata per il disarmo nucleare. Incontro in Regione Toscana.

Non mi stancherò mai di pensarlo: è sempre importante la mobilitazione dei movimenti, necessaria per informare e scuotere l'opinione pubblica sul sempre incombente pericolo di una guerra nucleare - magari attivata "per errore".

Ma è anche importante, per quanto possibile, il contatto diretto con le istituzioni locali e centrali, i governi, le autorità. Quelli che, in definitiva, decidono per noi.

E' su queste due strade che il movimento buddista "Soka Gakkai", con la collaborazione delle più importanti organizzazioni e ONG esperte in materia, ha iniziato già da tempo il cammino della campagna Senzatomica anche in Italia.

Già in altre sedi ho fornito nel dettaglio numerose informazioni, inoltre - quale rappresentante dell'associazione Peacelink - ho partecipato all'incontro nazionale del 23 giugno scorso dandone l'adesione alla "Dichiarazione di Roma", in quella sede redatta.

Adesso un'altra testimonianza, questa volta mediatica. Il video girato lo scorso 27 giugno in Regione Toscana all'incontro organizzato dal Consiglio regionale in occasione della Giornata mondiale di azioni per il disarmo nucleare.

Anche qui un confronto proficuo, con rappresentanti delle organizzazioni già impegnate nella campagna di Senzatomica ed esponenti delle istituzioni locali. Con Sindaci e assessori che hanno a cuore la salute e l'integrità delle proprie città.

Note:

Data la durata del filmato (1h35' circa), non è stato possibile l'inserimento diretto nel sito di Peacelink.
Qui il link alla pagina originale contenente il video.

Buona visione!

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)