Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

Il caso

Consigliere di Forza Italia denuncia il governo per "omissioni" su La Maddalena

Si è ammalato di tumore nei pressi della base atomica Usa. Si chiama Giulio Giudice. A gennaio aveva chiesto le dimissioni del sindaco della Maddalena Rosanna Giudice, di AN e sua nipote. Ora ha scritto a Romano Prodi, presidente della Commissione Europea, perché intervenga. "La base Usa è un sopruso, non fa parte degli accordi Nato", ha affermato.
16 marzo 2004
Redazione
Fonte: http://www.cronacheisolane.it/not_04_014.htm
La Nuova Sardegna 5/3/04 e 10/3/04

Vive a la Maddalena.
E' consigliere provinciale di Forza Italia.
Si chiama Giulio Giudice.
Ha un tumore e non nasconde il sospetto che l'incremento di neoplasie tra la popolazione maddalenina possa essere ricondotto ai sottomarini nucleari Usa.

Ha denunciato clamorosamente alla Corte di Giustizia UE il governo italiano, il presidente del Consiglio, il ministro della Difesa Martino e il presidente della Regione Italo Masala "per aver mantenuto un comportamento omissivo e omertoso in merito alla vicenda relativa del raddoppio delle strutture e delle superfici assegnate alla base navale dell'isola della Maddalena".

E ora chiede che intervenga l'Unione Europea: "Troppi segreti su La Maddalena", dice.

Il consigliere provinciale di Forza Italia Giulio Giudice a gennaio aveva chiesto che "il sindaco Rosanna Giudice deve dimettersi perché non vuole che il consiglio discuta sui pericoli della base Usa".

Ma il commissario cittadino di Forza Italia Danilo Tonelli, aveva precisato con una lettera che "l’amico Giulio Giudice, come già in altre occasioni, ma soprattutto in questa, non parla sia a livello locale che nazionale per conto del suo partito di appartenenza, che fra l’altro non è mai stato consultato. Diffondere allarmismo senza essere in possesso di alcun dato oggettivo non rientra nello stile di Forza Italia, che di contro è in procinto di avviare un tavolo di lavoro presso il Governo con tutte le forze interessate per affrontare in modo sereno, pacato, soprattutto senza veemenza alcuna, le problematiche connesse alla presenza della base Usa alla Maddalena".

Ora Giulio Giodice ha scritto a Romano Prodi, presidente della Commissione Europea, perché intervenga. "La base Usa è un sopruso, non fa parte degli accordi Nato", ha affermato.

Articoli correlati

  • L'amianto colpisce anche il fegato
    Ecodidattica
    E' importante adesso formare una nuova consapevolezza

    L'amianto colpisce anche il fegato

    Un gruppo di ricercatori indipendente ha rilevato la presenza di fibre di amianto nel fegato e nelle vie biliari di pazienti dando un’ulteriore validazione a questa ipotesi. L’amianto sarebbe associato ai colangiocarcinomi, aumentando pertanto il rischio di tumore al fegato, oltre che ai polmoni.
    17 luglio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Embargo Militare contro Israele: Dossier a cura di BDS Italia
    Disarmo
    Obiettivo della pubblicazione è di portare a conoscenza dell’opinione pubblica italiana la realtà

    Embargo Militare contro Israele: Dossier a cura di BDS Italia

    Si documenta lo stretto legame che intercorre fra la politica e gli armamenti e le complicità che permettono a Israele di godere di totale impunità
    21 novembre 2020 - Rossana De Simone
  • Ecologia

    Siti più inquinati d'Italia: da Sentieri e Inail i numeri di drammatiche bombe sanitarie

    Taranto, Terra dei Fuochi, Brescia, Livorno, Sicilia, Bussi e tanti altri. Il quinto rapporto Sentieri e quello dell'INAIL sulle malattie professionali nei siti di interesse nazionale documentano la mappa di un’Italia avvelenata e devastata in cui aumentano le malattie più gravi
    10 marzo 2020 - Alessio Di Florio
  • Fuoco a bordo del sottomarino nucleare segreto russo "Losharik"
    Disarmo
    Russia

    Fuoco a bordo del sottomarino nucleare segreto russo "Losharik"

    L’incidente si è verificato nel mare di Barents, in acque territoriali russe. Morti 14 membri dell’equipaggio
    4 luglio 2019 - Francesco Iannuzzelli
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)