Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

Commercio di armi

38 Articoli - pagina 1 2 ... 4
  • “Basta armi al colonialismo”: il business israeliano e la cooperazione con l'Italia
    Le iniziative del movimento BDS (Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni)

    “Basta armi al colonialismo”: il business israeliano e la cooperazione con l'Italia

    L’accordo per la cooperazione scientifica e tecnologica si integra con quello specificamente militare poiché le armi sono sempre più legate allo sviluppo dell’intelligenza artificiale e alla robotica
    31 marzo 2019 - Rossana De Simone
  • Nuovo strappo fra M5s e pacifisti
    Convegno a Roma su "Produzioni e commercio di armamenti: le nostre responsabilità"

    Nuovo strappo fra M5s e pacifisti

    Il sottosegretario pentastellato agli esteri Manlio Di Stefano ha dichiarato che l'export di armi italiane verso l'Arabia Saudita non si può interrompere. "E' sbagliato pensare che si possa risolvere il problema con l’interruzione dell’esportazione delle armi prodotte in Italia", ha detto.
    2 marzo 2019 - Redazione PeaceLink
  • “O indagate questi cinque Ministri o incriminateci per calunnia”

    “O indagate questi cinque Ministri o incriminateci per calunnia”

    Un'associazione pacifista sarda denuncia, presso le Procure di Roma e di Cagliari, cinque Ministri dell'attuale Governo gialloverde. Ipotesi di reato: traffico d'armi verso l'Arabia Saudita e concorso nelle stragi commesse dai sauditi nello Yemen.
    28 febbraio 2019 - Redazione
  • Il governo gialloverde denunciato per traffico illecito di armi verso l'Arabia Saudita
    I sauditi stanno sterminando il popolo yemenita usando bombe italiane: ora basta.

    Il governo gialloverde denunciato per traffico illecito di armi verso l'Arabia Saudita

    Mercoledì prossimo, 27 febbraio, ore 11, in piazza San Silvestro a Roma, ci sarà una Conferenza Stampa per denunciare i ministri che continuano ad autorizzare l'export di armi all'Arabia Saudita. Verrà anche annunciata una mozione del deputato LeU Stefano Fassina per bloccare le armi ai sauditi.
    25 febbraio 2019 - Patrick Boylan
  • BASTA! L'Italia non venda più armi all'Arabia Saudita
    Guerra in Yemen

    BASTA! L'Italia non venda più armi all'Arabia Saudita

    La vita di un bambino in Yemen vale 1675 euro in armi italiane. PeaceLink si unisce all'appello lanciato da Nigrizia per vietare la vendita di armi italiane all'Arabia Saudita.
    15 dicembre 2018 - Redazione PeaceLink
  • La CGIL, Mediterranea e lo Yemen
    Guerre, traffico d’armi, emergenze umanitarie

    La CGIL, Mediterranea e lo Yemen

    Ma allora sorge spontanea una domanda: l’intervento umanitario e “la difesa dell’umanità” sono un fatto universale o un orpello etico da esibire ad intermittenza?
    28 novembre 2018 - Rossana De Simone
  • Armi italiane all'Arabia Saudita, il governo non cambia rotta
    Intanto aumenta la fabbrica di bombe Rwm

    Armi italiane all'Arabia Saudita, il governo non cambia rotta

    Nessuna decisione è stata presa dal Ministero degli Esteri dopo due mesi dalla richiesta del ministro della Difesa di rivedere il commercio di armi con l'Arabia Saudita
    18 novembre 2018 - Alessandro Marescotti
  • Alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Varese 
Esposto-Denuncia

    Alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Varese Esposto-Denuncia

    Alenia Aermacchi ha stipulato il contratto di cui si è detto e in data 9 luglio 2014, a guerra iniziata, ha consegnato i primi due aerei che sono decollati alla volta della base israeliana di Hatzerim
    5 agosto 2014 - Rossana De Simone
  • Nuove guerre: la solitudine di Gaza e l’accerchiamento della Russia
    i morti civili sono considerati pedine di contese geopolitiche

    Nuove guerre: la solitudine di Gaza e l’accerchiamento della Russia

    gli israeliani che sulla collina sopra Sderot hanno brindato per la caduta delle bombe nel terreno di Gaza e poi minacciato di “distruggere la nostra macchina se dico una parola sbagliata”
    22 luglio 2014 - Rossana De Simone
  • Giù le mani da Corto Maltese!
La Marina Militare italiana arruola il pirata maltese nella missione "Il Sistema paese in movimento"
    Non si sa mai con questi militari…

    Giù le mani da Corto Maltese! La Marina Militare italiana arruola il pirata maltese nella missione "Il Sistema paese in movimento"

    viene definita “dual use” perché può essere utilizzata a fini di protezione civile ma anche per imbarcare i caccia F35 in grado di trasportare e lanciare bombe atomiche
    15 novembre 2013 - Rossana De Simone
pagina 1 di 4 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.19 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)