Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

Taranto

41 Articoli - pagina 1 2 3 ... 5
  • Senato della Repubblica

    Base Nato di Taranto, interpellanza parlamentare dei Comunisti Italiani

    24 marzo 2004 - senatore Luigi Marino
  • "Per esempio, quando Peacelink a Taranto ha denunciato la base Nato..."

    Padre Alex Zanotelli: "Fra pacifisti e partiti c'è qualche problema"

    "La società civile deve diventare soggetto politico organizzato. Sono deluso da partiti come i Ds e la Margherita che ci avevano promesso di difendere la legge 185 sul commercio delle armi. E invece, lo dico con tristezza, non lo hanno fatto", dice il padre Alex Zanotelli, a Roma per la presentazione della «Rete italiana per il disarmo», un network che comprenderà associazioni come Amnesty international, Arci, Libera e Peacelink, movimenti cattolici di base come Pax Christi, la Rete Lilliput e sindacati come la Fim-Cisl e la Fiom.
    21 marzo 2004 - Dichiarazioni raccolte da Angelo Mastrandrea
  • "In questo momento ogni speculazione sul riallineamento sarebbe inappropriata".

    PeaceLink: "Comando Nato a Taranto", Sesta flotta Usa smentisce

    Al momento è prematuro parlare di decisioni prese, tanto meno su una possibile destinazione della Sesta flotta Usa, nè su un diverso ruolo nell'ambito Nato della base militare italiana di Taranto.
    E' quanto ha detto a Reuters una portavoce della Sesta Flotta, interpellata dopo che un'associazione pacifista, PeaceLink, ha annunciato che da una ricerca su documenti non secretati Nato online, la base navale di Taranto risulterebbe già quartier generale della Forza (marittima) di Pronto Intervento Nato.
    13 marzo 2004 - Roberto Bonzio
  • In relazione alla denuncia di PeaceLink

    Base Nato/Usa: comunicato di Rifondazione Comunista di Taranto

    Crediamo che l’attenzione debba essere focalizzata principalmente su quello che c’è e non su ciò che si presume. Non vorremmo cioè, che se si dovesse rivelare priva di fondamento la notizia della requisizione del porto mercantile, perchè proprio di questo si tratterebbe, vista la consistenza della VI Flotta (41 navi, 175 aerei, 21mila fra marinai e civili), l’auspicata mobilitazione per scongiurare il rischio nucleare venisse a cadere.
    8 marzo 2004 - Enzo Pilò
  • Conseguenze gravissime in caso di incidente atomico

    Interrogazione parlamentare dei Verdi sulla base Nato di Taranto

    L'impegno contro l'insediamento della base Nato a Taranto. Una lotta per evitare rischi alla popolazione a causa dell'inquinamento radioattivo derivante dal transito dei sommergibili nucleari. In coda il testo intergrale dell'interrogazione parlamentare (vedere NOTE).
    7 marzo 2004 - On. Mauro Bulgarelli
  • Base Nato a Taranto

    La Marina Militare smentisce PeaceLink. PeaceLink smentisce la Marina Militare.

    L'ammiraglio Quinto Gramellini afferma che Taranto non è diventata sede di un comando Nato. Ma la documentazione ufficiale del Pentagono - esibita da PeaceLink (http://italy.peacelink.org/disarmo/articles/art_3030.html) - smentisce la Marina Militare.

    Paginedidifesa.it (http://www.paginedidifesa.it/2004/zuccotti_040224.html) sostiene la tesi che la VI Flotta Usa del Mediterraneo voglia andare fuori del Mediterraneo (vedere note).
    2 marzo 2004 - Alessandro Marescotti
  • L'orecchio indiscreto del "Grande Fratello"

    Spionaggio C4i a Taranto

    Che con il nodo C4I aumenti il peso della presenza militare della Marina USA, è sicuro, come anche attraverso di esso passeranno ordini ed informazioni di elevato carattere decisionale, sia in caso di pace che di guerra, sullo scacchiere Adriatico-Balcanico e del Mediterraneo Centroorientale.
    1 marzo 2004 - Tonino Camuso
  • Echelon nel capoluogo jonico

    Bush costruirà una superbase a Taranto

    Accordo di Cheney con il governo: 500 milioni di investimenti
    26 febbraio 2004 - Pietro Romano
  • Frattini e Martino non smentiscono la ridislocazione delle forze Usa in Italia

    Dice addio a Napoli la Sesta flotta Usa ma non lascia altri recapiti

    Sulla destinazione finale c'è un vero giallo ma sembra ormai certa la ristrutturazione della presenza dello zio Sam. I ministri, però, non la discutono e si trincerano dietro il segreto militare. Rifondazione: "Il Governo continua a dire 'yes'".
    26 febbraio 2004 - Checchino Antonini
  • Frattini ha risposto: "Preferiamo che ci sia un annuncio americano".

    Sesta Flotta Usa a Taranto: le reticenze del governo

    Il ministro degli Esteri Franco Frattini non smentisce le notizie secondo cui la Sesta flotta Usa potrebbe lasciare Napoli.
    25 febbraio 2004 - Redazione PeaceLink
pagina 2 di 5 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)