Ecodidattica

Dopo le prime presenze registrate nell'incontro di avvio del 12 gennaio 2016 all'IISS Righi - alla presenza del Dirigente scolastico - sono giunte via via nel tempo le manifestazioni di interesse registrate al protocollo della scuola

La rete di Ecodidattica

Scuole e associazioni stanno creando una rete che deve ancora allargarsi. E' giunta anche la manifestazione di interesse di Arpa Puglia
24 febbraio 2016

All'iniziativa si sono avvicinati docenti e studenti di scuole di Taranto come  Cittadini

- IISS Righi

- Istituto Comprensivo Statale Vico De Carolis

- Liceo delle scienze umane Vittorino da Feltre

- Centro Provinciale Istruzione Adulti

- Liceo Aristosseno (adesione non ancora formalizzata)

e associazioni come

- PeaceLink

- Studenti per l'Ambiente

- ISDE, medici per l'ambiente

E' giunta anche la manifestazione di interesse di Arpa Puglia e del GAL Colline Joniche.

L'elenco delle adesioni è ancora da allargare, ma si sta creando un gruppo nutrito di studenti, docenti e cittadini attivi interessati alla citizen science e alla green economy.

Per mantenersi in contatto con il progetto basta andare sul gruppo Facebook Ecodidattica.

E' stata creata anche un'area su Google+ dedicata al Progetto Ecodidattica.

Per aderire occorre contattare il dirigente dell'IISS Righi di Taranto, Cosimo Damiano Malvani.

Note: A novembre del 2016 i promotori sono aumentati.

Gli Istituti Scolastici che hanno aderito alla rete di Ecodidattica sono:


1. IIS Righi - Taranto
2. IC Giannone - Pulsano (TA)
3. IISS Liside - Taranto
4. 1° Circolo Didattico Maria Pia - San Giorgio
5. CPIA - Taranto
6. ITES Pitagora - Taranto
7. Liceo Ginnasio Statale Aristosseno - Taranto
8. IC Vico De Carolis - Taranto
9. IC Amedeo di Savoia Aosta - Martina Franca (TA)
10. IC Salvemini - Taranto
11. Liceo Scienze Umane Vittorino da Feltre - Taranto

Articoli correlati

  • Alessandro Marescotti, PeaceLink: a Taranto serve una ecoriconversione e ci sono i soldi per farlo
    Ecologia
    Intervista di Olivier Turquet, Direttore di Pressenza - International Press Agency

    Alessandro Marescotti, PeaceLink: a Taranto serve una ecoriconversione e ci sono i soldi per farlo

    Alessandro Marescotti segue col gruppo PeaceLink di Taranto la vicenda dell’ILVA da tanti anni ed è più volte intervenuto, soprattutto a difendere il catastrofico stato della salute al Quartiere Tamburi e in tutta Taranto.
    30 novembre 2019 - Laura Tussi
  • PeaceLink For Future
    PeaceLink
    Seminario formativo sulla cittadinanza attiva

    PeaceLink For Future

    Pace, ecologia e solidarietà e cittadinanza digitale. Come fare giornalismo dal basso per dare voce alla società civile. Incontro nazionale di PeaceLink il 9 e 10 novembre. In questa pagina web trovate il form per registrarsi online.
  • Progetto EzMi - Elettrizza Milano!
    Ecologia
    Una soluzione all'inquinamento

    Progetto EzMi - Elettrizza Milano!

    Il progetto trae spunto dalla constatazione che molti cittadini farebbero uso dei mezzi elettrici in sharing ma faticano a superare semplici difficoltà legate all’uso di nuove tecnologie
    21 aprile 2019 - ing. Giuseppe Farinella
  • Un pianeta pulito per tutti
    Ecodidattica
    L'urgenza di contrastare il cambiamento climatico

    Un pianeta pulito per tutti

    La Commissione Europea il 28 novembre 2018 ha diffuso la sua "visione strategica europea a lungo termine" per un'economia moderna e "climaticamente neutra"
    Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.31 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)