Ecodidattica

Protocollo di intesa fra Ecodidattica e Regione Puglia

30 gennaio 2017

Nell'ambito dell'iniziativa pubblica del 29 gennaio 2017 la Regione Puglia, nella persona dell'ing. Barbara Valenzano, dirigente a cui fanno riferimento le politiche di educazione ambientale, ha firmato la convenzione con Ecodidattica.

E' un importante protocollo di intesa che - fra le varie cose - prevede di "promuovere progetti comuni e percorsi formativi che consentano una più ampia conoscenza dell’Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, anche cooperando con scuole e realtà sociali di altre nazioni per attività contemplate nell’Agenda ONU 2030".

Inoltre si propone di "Studiare la fattibilità di un Istituto Tecnico Superiore finalizzato alla formazione delle “competenze green” per la riconversione economica di Taranto e la sua bonifica ambientale".

E anche ha fra gli obiettivi quello di "favorire la collaborazione fra la Regione Puglia, il mondo della scuola e il mondo della ricerca scientifica per formare competenze e disseminare conoscenze per la green economy e forme di imprenditorialità giovanile innovative e finalizzate alla sostenibilità ambientale".

Articoli correlati

  • La rete di scuole di Ecodidattica
    Ecodidattica
    Le scuole aderenti al 1/9/2019

    La rete di scuole di Ecodidattica

    La mappa georeferenziata e l'archivio dei contatti
  • Futuro sostenibile, il corso di Ecodidattica
    Ecodidattica
    Valutazione della qualità del corso

    Futuro sostenibile, il corso di Ecodidattica

    Si è concluso il corso di formazione docenti. Qui riportiamo alcuni Padlet realizzati dai corsisti. I Padlet sono bacheche digitali facili su cui i corsisti hanno lavorato in maniera laboratoriale e condivisa.
    28 ottobre 2019 - Alessandro Marescotti
  • Lorenzo Tomatis
    Ecodidattica
    I libri e la vita

    Lorenzo Tomatis

    E' uno scienziato che si è battuto contro il cancro studiando le cause ambientali e professionali. Promuovendo la prevenzione primaria è entrato in conflitto con i poteri forti delle grandi industrie che percepivano il suo lavoro come pericoloso per i loro profitti.
    28 ottobre 2019 - Alessandro Marescotti
  • Il ministro della Pubblica Istruzione invita la scuola ad occuparsi dei cambiamenti climatici
    Ecodidattica
    Creata pagina web e indirizzo di posta elettonica per segnalare le iniziative

    Il ministro della Pubblica Istruzione invita la scuola ad occuparsi dei cambiamenti climatici

    Si vogliono così sollecitare momenti condivisi con gli studenti in occasione della settimana di mobilitazione globale per l’ambiente e il contrasto al cambiamento climatico, che si concluderà il prossimo 27 settembre
    21 settembre 2019 - Redazione
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)