Giornata Mondiale del Non Acquisto (24 novembre 2007)

Buy Nothing Day - Le 24 ore del non acquisto!
16 novembre 2007
Matteo Della Torre (Casa per la nonviolenza, associazione di ispirazione gandhiana.)

Pubblichiamo con piacere l'annuncio della Giornata Mondiale del Non Acquisto promossa in Italia dalla Campagna "Bilanci di Giustizia", "L'altreconomia" e "Terre di mezzo".

Buy Nothing Day

La Giornata del Non Acquisto - Buy Nothing Day è la festa del non consumo!
Un giorno in cui scegliere di non comprare, come reazione simbolica all’acquisto che ci viene indotto (imposto?) dalla società consumistica.
Il nostro modello economico impone dei profitti, delle vendite, delle cose... altrimenti si profila il rischio del rallentamento della crescita economica e il meccanismo entra in sofferenza.
E la pubblicità è il mezzo per alimentare il meccanismo. Si sta facendo sempre più invadente, alla televisione, sulla carta stampata, ovunque ci sia uno spazio per attirare l’attenzione.
Lo scandalo è dimostrare (con la pratica) che si può stare bene anche con meno, che una giusta sobrietà è soddisfacente.
Per questo la nostra Campagna ha assunto la Giornata del Non Acquisto come appuntamento da proporre.
L’idea di questa Giornata non nasce da noi, è una giornata internazionale. Quest’anno è la 15esima volta che viene proposto il Buy Nothing Day, ormai si è diffuso in più di 65 paesi nel mondo.
Giornata Mondiale del Non Acquisto La proposta che la Campagna Bilanci di Giustizia fa per la Giornata del Non Acquisto è di vivere in primo luogo questa giornata come una giornata di “liberazione” personale, da condividere con la famiglia, il Gruppo Locale e gli amici.
Poi è anche il momento adatto per provare a organizzare, assieme al Gruppo, un momento pubblico per far conoscere la Campagna.
Quest’anno proponiamo di pubblicizzare la Campagna di Altreconomia per regolamentare la pubblicità dell’acqua in bottiglia, uno dei più grandi bisogni indotti dalla pubblicità. Tutte le informazioni sulla campagna le trovate su: http://www.altreconomia.it/acqua/ .
Per chi ha una vena creativa ricordiamo che Terre di Mezzo ripropone il Buy Nothing Day Contest 2007, il concorso dell’”antipubblicità”. Il 24 novembre saranno rese note le informazioni per partecipare su: http://www.terre.it/eventi/articoli/149.html .

Buona Giornata del Non Acquisto a tutti!!!

(Fonte: http://www.bilancidigiustizia.it)

Articoli correlati

  • Alife, distrutto il Giardino della Pace
    Sociale
    Giardino della Pace di Alife: distrutte targhe e rubati faretti solari

    Alife, distrutto il Giardino della Pace

    "Queste persone dovrebbero solo vergognarsi" afferma il sindaco Maria Luisa Di Tommaso. Ferme condanne di padre Alex Zanotelli, di Libera contro le mafie, della rete Pangea e del Professor Sergio Vellante e del vescovo emerito di Caserta Raffaele Nogaro
    4 settembre 2021 - Laura Tussi
  • Agiamo subito!
    Pace
    Un pensiero per smuovere le nostre esistenze

    Agiamo subito!

    Vogliono farci credere che costruire armi sia necessario per la Pace nel mondo. Vogliono farci credere nello sviluppo e nella crescita per sfruttare il pianeta. “Se volete dare di nuovo un messaggio all’Occidente, deve essere un messaggio di Amore, un messaggio di Verità”, disse il Mahatma Gandhi
    1 agosto 2021 - Laura Tussi
  • Giampiero Monaca in digiuno per il diritto al metodo "Bimbisvegli"
    Pace
    Scuola

    Giampiero Monaca in digiuno per il diritto al metodo "Bimbisvegli"

    Da più di un mese il caro amico Giampiero Monaca è in digiuno, un digiuno di giustizia per affermare prima di tutto il diritto e dovere che ha un maestro di educare i suoi alunni secondo un metodo che pone le basi sull'insegnamento dei grandi maestri della pedagogia nonviolenta
    17 luglio 2021 - Laura Tussi
  • Raccontarsi è bello
    Laboratorio di scrittura
    Scrivere per sé, di sé e per gli altri è un atto bello

    Raccontarsi è bello

    Un tema che mi sta a cuore è la pace, perché da piccola sentivo in famiglia la storia di mio nonno che ha contribuito alla Resistenza antifascista, come personalità libertaria, come resistente, compiendo sabotaggi e partecipando in qualità di operaio della Breda agli scioperi del 1943 e 44
    24 giugno 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)