Caso Moro

Caso Moro, "Pieczenik fu l'ispiratore dell'omicidio, gravi indizi sul superconsulente Usa"

Adnkronos

"Ho chiesto di approfondire le indagini nei confronti del consulente Usa Steve Pieczenik come 'possibile ispiratore' dell'omicidio di Aldo Moro". Il pg presso la corte d'appello di Roma, Luigi Ciampoli, lo ha detto durante l'audizione presso la commissione d'inchiesta sul caso Moro riunitasi oggi a Palazzo San Macuto. "Più volte - ha detto - il superconsulente americano ha fatto intendere che la fine del sequestro Moro con l'omicidio era la conclusione prevista per riuscire così a destabilizzare le Br".

"L'uccisione di Aldo Moro non fu un omicidio legato solo alle Brigate Rosse, perché a via Fani c'erano i nostri servizi segreti e quelli di altri Paesi stranieri, interessati a creare caos in Italia", ha detto ancora, riferendosi al gruppo di fuoco in Via Fani e al colonnello dei servizi Guglielmi.

"Nei fatti è dimostrata la presenza di altre persone durante il rapimento di Moro", ha aggiunto Otello Lupacchini, sostituto procuratore generale preso la Corte d'Appello di Roma. "Lo possiamo affermare -ha detto- sulla base di un'induzione fondata su fatti. Resta che il silenzio delle Brigate Rosse, sia dei pentiti, degli irriducibili o dissociati, sulla presenza di altri a Via Fani fa sì che quella mattina possano aver partecipato all'agguato personaggi dei servizi o anche della malavita". 

Articoli correlati

  • Caso Moro
    Video

    Gli enigmi del caso Moro

    Il giornalista Andrea Purgatori ripercorre le varie domande senza una chiara risposta del rapimento del presidente della Democrazia Cristiana Aldo Moro
    3 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Perché ricordare Aldo Moro
    Caso Moro
    Il 9 maggio del 1978 fu eliminato uno statista inviso agli Stati Uniti e che aveva parlato troppo

    Perché ricordare Aldo Moro

    PeaceLink ha dedicato uno spazio ad Aldo Moro. Esplorate questo spazio di informazione e scoprirete che ciò che vi hanno detto per tanti anni non è tutta la verità e in certi casi non è la verità.
    9 maggio 2020 - Alessandro Marescotti
  • Peppino Impastato et Aldo Moro, un pas de plus
    Peacelink en français
    Ce qui a été découvert et ce qui reste à découvrir

    Peppino Impastato et Aldo Moro, un pas de plus

    Alors qu'en 1978, les Brigades rouges avaient assassiné Aldo Moro, la mafia tue Peppino Impastato. Depuis ces événements, de nombreux détails et inconfortables vérités ont émergées
    9 maggio 2020 - Alessandro Marescotti
  • Caso Moro
    Non è la piazza che accusa il palazzo, ma il palazzo che accusa sé stesso

    Il Memoriale Moro trovato nel covo di via Montenevoso a Milano

    A chiare lettere ci sono scritte cose terribili sulla storia italiana e sui segreti della DC. E noi sappiamo, e pur sapendo non facciamo niente e non ce ne importa niente. Sappiamo e continuiamo a vivere nella più totale e oscena indifferenza.
    Riccardo Lestini
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)