Pace

RSS logo

Mailing-list Pace

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Pace

...

Articoli correlati

  • Finalmente libero! Ma per quanto tempo?

    Finalmente libero! Ma per quanto tempo?

    Padre Louie Vitale, dallo scorso novembre in carcere a Lompoc, California, per aver manifestato pacificamente contro la Scuola delle Americhe in Georgia, è di nuovo libero. E’ in buona salute e di buon umore. Ma il prossimo 16 giugno lo attende una nuova udienza al tribunale federale di Santa Barbara.
    10 giugno 2011 - Antonella Recchia
  • School of Assassins
    Lezioni di guerra

    School of Assassins

    Sullo scorso numero del settimanale "Left-Avvenimenti" è stato pubblicato questo articolo, firmato da PeaceLink, sulla protesta di Padre Louie Vitale contro la cosiddetta "Scuola degli Assassini" di Fort Benning, Georgia.
    9 giugno 2011 - Antonella Recchia

PeaceLink scrive a Fr. Louie Vitale

Il 5 maggio scorso abbiamo scritto una lettera a Fr. Louie Vitale, il frate francescano in carcere perché protesta contro la tortura e il nucleare.
12 maggio 2011 - Associazione PeaceLink

Caro Padre Louie, fr. louis vitale OFM

come stai? Apprendiamo che il giorno del tuo rilascio si avvicina e per questo siamo molto contenti.

Ti scriviamo dall’Italia per esprimerti il nostro sostegno, la nostra vicinanza e la nostra stima. Apparteniamo ad un’associazione di volontariato dell’informazione, che si chiama Peacelink.

Ci occupiamo di pace, nonviolenza, diritti umani, libertà d’espressione e rispetto dell’ambiente.

Qualche mese fa siamo venuti a conoscenza della tua storia e delle tue battaglie contro il nucleare e da allora stiamo dando periodicamente voce alla tua testimonianza traducendo in italiano le tue lettere dal carcere e pubblicandole sul nostro sito  www.peacelink.it. Stiamo cercando di far conoscere la tua storia qui in Italia ad un pubblico più vasto. Condividiamo le ragioni della tua lotta e non riusciamo a capire perché gente come te debba stare in carcere.

Nel prossimo mese di giugno gli italiani saranno chiamati ad esprimersi a favore o contro la realizzazione nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia nucleare. Ti saremmo grati se volessi tu stesso rivolgere un appello al popolo italiano affinché vada a votare e si esprima nettamente contro il nucleare.

In attesa di una tua risposta, ti ringraziamo, ti abbracciamo fraternamente, e ti auguriamo un buon compleanno, che sappiamo vicino e che festeggerai fuori dal carcere!

 

                                                                                                Gli amici della redazione di Peacelink

 

P.S.: come possiamo restare in contatto con te anche quando tornerai in libertà? A quale indirizzo possiamo scriverti?

Dear Fr. Louie,

how are you? We have just read that the day of your release is getting near, we are very happy to hear that.

We are writing to you from Italy to give you our support and to show you our appreciation and respect for your work. We belong to Peacelink, an Italian voluntary association focusing on information.

Peacelink deals with peace, nonviolence, human rights, freedom of expression and environmental issues.

A few months ago we learnt about your story and your struggles against nuclear weapons and torture and since then we have been giving voice to your testimony, translating in Italian your letters from prison and publishing them on our website www.peacelink.it.

We are trying to tell your story to a wider audience. We share the cause of your struggle and we can’t understand why people like you are in prison.

Next June the Italian people will be called to vote in a referendum to say whether they are for or against the realization of atomic power plants within the Italian territory. We would be very grateful if you could write an appeal to the Italians to spur them to go to vote against nuclear power.

 

We would like to send you a brotherly hug, wishing you a very happy birthday, that we know is about to come, out of prison!

 

We look forward to hearing back from you soon and we thank you in advance for your help!

 

                                                                        Your friends at the editorial staff of Peacelink

P.S.: How can we keep in touch with you when you will be out of prison? Could you please give us your address?

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)