Pace

RSS logo

Mailing-list Pace

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Pace

...

Articoli correlati

  • Finalmente libero! Ma per quanto tempo?

    Finalmente libero! Ma per quanto tempo?

    Padre Louie Vitale, dallo scorso novembre in carcere a Lompoc, California, per aver manifestato pacificamente contro la Scuola delle Americhe in Georgia, è di nuovo libero. E’ in buona salute e di buon umore. Ma il prossimo 16 giugno lo attende una nuova udienza al tribunale federale di Santa Barbara.
    10 giugno 2011 - Antonella Recchia
  • PeaceLink scrive a Fr. Louie Vitale

    PeaceLink scrive a Fr. Louie Vitale

    Il 5 maggio scorso abbiamo scritto una lettera a Fr. Louie Vitale, il frate francescano in carcere perché protesta contro la tortura e il nucleare.
    12 maggio 2011 - Associazione PeaceLink
Lezioni di guerra

School of Assassins

Sullo scorso numero del settimanale "Left-Avvenimenti" è stato pubblicato questo articolo, firmato da PeaceLink, sulla protesta di Padre Louie Vitale contro la cosiddetta "Scuola degli Assassini" di Fort Benning, Georgia.
9 giugno 2011 - Antonella Recchia

E' stato scarcerato il 20 maggio scorso, poco prima del suo compleanno.

school of assassins  

A 79 anni Louis John Vitale, noto come Padre Louie, continua a entrare e uscire dalla prigione, sempre per lo stesso reato: trespassing, sconfinamento illegale in zona militare, a Fort Benning, Georgia.

Qui ha sede la "Scuola delle Americhe", la school of assassins, come la chiamano i pacifisti Usa. Ha cambiato nome nel 2001, ma non i corsi: nelle sue aule giovani latinoamericani vengono addestrati alla tortura, imparano tecniche di repressione, di guerra d'assalto e psicologica, di tattiche per gli interrogatori. Una volta "diplomati", questi soldati le utilizzano contro la loro stessa gente, contro coloro che si impegnano per i diritti dei più poveri.

Per 200 volte Padre Louie è finito dietro le sbarre, e ci finirà ancora. Il suo obiettivo?
"Costruire un mondo dove l'abisso della violenza e dell'ingiustizia imposte da torture e guerra sia colmato".

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)