Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Proseguono e si rafforzano le attività dell'associazione "Ponti di memoria". Vi aderiscono come soci e simpatizzanti musicisti, attori, narratori, registi, giornalisti, scrittori, associazioni, teatri, operatori, spettatori, cittadini.

Ponti di Memoria...Per Non Dimenticare

“Ponti di memoria” ha lanciato un grande progetto di democrazia partecipata per diffondere e promuovere la cultura della memoria italiana attraverso festival di musica, cinema, teatro, arti visive, workshop didattici, rassegne letterarie, iniziative editoriali (libri, cd, dvd).
Laura Tussi5 settembre 2012

"Ponti di Memoria...Per Non Dimenticare", Associazione Nazionale per la promozione della Memoria Storica

"PONTI DI MEMORIA" 

 LA CITTA' DEI NARRATORI

Rassegna di teatro civile, musica, workshop, narrazione

 

Un progetto di Associazione “Ponti di memoria”

Copyright giugno 2012

 Ponti di memoria, via Savona 92, 20144 Milano

Associazione culturale, attività di organizzazione con fini culturali e ricreativi

Ufficio del Registri di Milano, 24 maggio 2012

Presidente: Daniele Biacchessi

Codice fiscale: 97623980154

"PONTI DI MEMORIA"

Proseguono e si rafforzano le attività dell'associazione "Ponti di memoria".

Vi aderiscono come soci e simpatizzanti musicisti, attori, narratori, registi, giornalisti, scrittori, associazioni, teatri, operatori, spettatori, cittadini.

“Ponti di memoria” ha lanciato un grande progetto di democrazia partecipata per diffondere e promuovere la cultura della memoria italiana attraverso festival di musica, cinema, teatro, arti visive, workshop didattici, rassegne letterarie, iniziative editoriali (libri, cd, dvd).

Si è creata la prima rete nazionale composta da operatori culturali e spettatori impegnati nel recupero della memoria italiana, delle pagine troppo spesso dimenticate della storia contemporanea italiana.

“Ponti di memoria” promuoverà operazioni culturali in difesa dei valori scritti nella nostra Costituzione e quelli fondanti della Resistenza, in ricordo delle vittime delle stragi che hanno insanguinato il nostro paese (Portella della Ginestra, piazza Fontana, piazza della Loggia, Questura di Milano, Italicus, Stazione di Bologna, Rapido 904), in memoria delle vittime di omicidi politici che a oggi non hanno avuto alcuna giustizia, in onore delle tante vittime uccise dalle mafie.

Organizzerà iniziative culturali che possano contribuire a diffondere la cultura della legalità contro la criminalità, la difesa e il rispetto dell’ambiente, il contrasto di ogni forma di razzismo e discriminazione.

“Ponti di memoria” esporterà in tutta Italia il format “La città dei narratori”, una carovana viaggiante composta da spettacoli di teatro di narrazione e “teatro civile”, set di canzone d’autore, rock, jazz, blues, musica etnica, rassegne cinematografiche,mostre, performance, reading letterari, laboratori nelle scuole.

Al progetto dell'associazione "Ponti di memoria" hanno aderito come soci e simpatizzanti alcuni artefici dell’impegno civile in Italia: Daniele Biacchessi, Massimo Priviero, Gaetano Liguori, Michele Fusiello, Renato Sarti e Teatro della Cooperativa, Gang, Cisco, Giulio Cavalli e Bottega Mestieri Teatrali, Gabriele Vacis, Antonio Rigo Righetti e Robby Pellati, Manuel Ferreira e Alma Rosè, Tiziana Di Masi, Ezio Guaitamacchi, Giordano Sangiorgi e Mei, Andrea Sigona, Marco Rovelli, Settegrani, Filippo Andreani, Antonio Mercurio e il suo teatro dei burattini, Alfonso De Pietro, Giuliano Mori, Nata, Compagnia del Melarancio, Manzanilla, Teatri della Resistenza, Effetto Collaterale, Duska Bisconti, Tiziana Pesce, Jole Garuti, Raffaele Mantegazza, Laura Tussi, Carmelo Pecora, Sandra Tassi, Elena Invernizzi, Stefano Paolocci, Silvia Bagnoli, Rosa La Guardia e Info giovani di Genzano e molti altre associazioni culturali, spettatori e cittadini che intendono promuovere la cultura della memoria in Italia.

 Infoline

http://www.facebook.com/AssociazionePontiDiMemoria

 

Mail

info@danielebiacchessi.it

 

Daniele Biacchessi

Presidente dell'associazione "Ponti di memoria"

 

Note: http://www.facebook.com/AssociazionePontiDiMemoria

http://www.youtube.com/lauratussi

Articoli correlati

  • Prevenire la guerra
    Pace
    Lo scopo del movimento pacifista fu sempre quello di prevenire la guerra

    Prevenire la guerra

    Qualche anno dopo l’avvento di Hitler, la maggioranza della sinistra continua a credere che la pace possa essere mantenuta soprattutto attraverso le politiche di sicurezza collettiva e del disarmo, fino alla regolazione internazionale delle controversie
    5 settembre 2021 - Laura Tussi
  • La pace, impossibile?
    Pace
    Il pacifismo inglese e non solo attinse forza dal ricordo degli orrori della prima guerra mondiale

    La pace, impossibile?

    “Mai più guerre” fu lo slogan con il quale molti si identificarono per lo stretto rapporto intrattenuto di persona con la sofferenza e la morte provocata dalla guerra
    1 settembre 2021 - Laura Tussi
  • Pace a colori
    Pace
    Illustrazioni, manifesti e disegni di dossier che trattano di conflitti e pace

    Pace a colori

    Proprio nel poter confrontare le innumerevoli soluzioni grafiche proposte nei vari dossier che trattano di conflitti e pace e guerre nel mondo è facile osservare subito alcuni fattori dominanti come il ricorso massiccio a simboli universalmente riconosciuti
    27 agosto 2021 - Laura Tussi
  • "Il cortile degli oleandri"
    Cultura
    Racconto antifascista di Rosaria Longoni

    "Il cortile degli oleandri"

    Questo è il nuovo racconto di Rosaria Longoni tratto dal suo ultimo romanzo Il cortile degli oleandri, che narra la storia di una famiglia, immigrata in Brianza durante la seconda guerra mondiale, solidale con Resistenti, Renitenti e Partigiani nel periodo nefasto dell'incubo nazifascista
    19 agosto 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)