Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Spezzare la logica della guerra

Comunicato stampa del Movimento Nonviolento sull'assassinio di Enzo Baldoni

Rendere omaggio a Baldoni e a tutte le altre vittime del conflitto, innocenti o colpevoli, significa impegnarsi ancor di più contro la guerra e gli strumenti che la rendono possibile, armi ed eserciti.
28 agosto 2004
Movimento Nonviolento

Con tristezza ci stringiamo attorno alla famiglia per la tragica morte di
Enzo Baldoni, giornalista assassinato da combattenti fanatici che amano la
morte (altrui) più della vita.

Qualcuno ha scritto che si è trattato di un sequestro assurdo e che il suo
tragico epilogo non risponde a nessuna logica. Purtroppo non è così. Questa
morte, come tutte le altre che avvengono e avverranno in Irak, risponde
alla logica della guerra: una logica spietata, che cerca solo violenza e
distruzione di cose e di persone, la cui unica regola è quella di ammazzare
prima di essere ammazzati.
"L'esercito islamico irakeno" che ha annunciato l'esecuzione di una brava
persona innocente come Enzo Baldoni, è lo specchio di ciò che dice di
combattere: la violenza assassina delle forze di occupazione dell'Irak. La
guerra tutto travolge e tutto distrugge, anche chi - come Baldoni - era lì
solo per documentare e portare aiuto.
Rendere omaggio a Baldoni e a tutte le altre vittime del conflitto, innocenti o colpevoli, significa impegnarsi ancor di più contro la guerra e gli strumenti che la rendono possibile, armi ed eserciti.
La spirale di violenza va spezzata con il ritiro delle truppe dall'irak e l'impiego di forze Onu per la soluzione del conflitto.

Movimento Nonviolento
Via Spagna, 8
37123 Verona

28.08.2004

************************************
"Siamo noi i veri responsabili di tutte le guerre,
e quando davvero vorremo la pace, l'avremo."
John Lennon
************************************
______________________________________________
"Azione nonviolenta" - via Spagna, 8 - 37123 Verona (Italy)
Tel. (++39) 0458009803 Fax 0458009212
email: azionenonviolenta@sis.it http://www.nonviolenti.org
______________________________________________

Articoli correlati

  • Riunite con i loro bambini “futuri terroristi”, le donne yazidi vengono ripudiate
    Pace
    Confine Iraq-Siria

    Riunite con i loro bambini “futuri terroristi”, le donne yazidi vengono ripudiate

    Gli anziani yazidi rinnegano i figli delle ex schiave dello Stato islamico, costringendole a scegliere tra i loro bambini e la loro comunità
    9 aprile 2021 - Martin Chulov e Nechirvan Mando ad Arbil
  • Un viaggio di pace
    Pace
    Nel Kurdistan iracheno il momento finale del viaggio di Papa Francesco

    Un viaggio di pace

    I Curdi e il Kurdistan, grazie alla loro accoglienza al Papa, hanno confermato, come sempre, di essere un popolo di pace e terra di accoglienza, fratellanza e convivenza tra culture, religioni ed etnie diverse, se questa terra viene lasciata e tenuta lontana dagli interessi politici ed economici.
    7 marzo 2021 - Gulala Salih
  • Iraq, la rivolta continua
    Conflitti
    La situazione attuale

    Iraq, la rivolta continua

    Dopo la pandemia, il crollo del prezzo del petrolio e la nomina, frutto del compromesso tra USA e Iran, di al-Kadhimi come primo ministro, cosa è cambiato?
    19 ottobre 2020 - Valeria Poletti
  • Da piazza Tahir all'Italia: la guerra porta solo altra guerra
    Pace
    Foto dalle piazze pacifiste italiane

    Da piazza Tahir all'Italia: la guerra porta solo altra guerra

    Il 25 gennaio in oltre 50 città italiane associazioni, movimenti e cittadini hanno organizzato eventi aderendo all'appello Spegniamo la guerra, accendiamo la Pace. PeaceLink pubblica le foto di alcune piazze. E alla vigilia è stata diffusa un'importante lettera dalla società civile irachena
    27 gennaio 2020
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)