Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Notizie

Gli avvenimenti più importanti, le notizie più interessanti
118 Articoli - pagina 1 ... 11 12
  • Dopo il gravissimo attentato ai militari italiani in Iraq alcune doverose riflessioni

    La guerra Usa e' persa. Ora occorre salvare i militari

    Siamo sicuri di essere immuni dalla mentalita' kamikaze? La fedelta' totale a Bush apre una stagione di oscuramento della ragione. Il ruolo del movimento per la pace e' e sara' quello di far uscire la nazione dalla spirale perversa di un fanatico e cieco disegno di obbedienza a Bush. Un patto di sangue siglato da noti leader politici e pagato da ignoti militari. Il pacifismo ha avuto il merito di evitare l'ingresso italiano in guerra. Le bandiere della pace hanno evitato lutti e sofferenze. Oggi abbiamo lo stesso compito: evitare nuovi lutti e nuove sofferenze. E dare alle famiglie dei militari un sostegno e una speranza in piu'.
    14 novembre 2003 - Alessandro Marescotti
  • La tragedia di Nassiriya, lettera al Direttore di Sorrisi e Canzoni TV

    I "Signori Capi" sono mai andati a vedere in che condizioni si trovano i nostri ragazzi?

    Il mio fidanzato è stato lì fino al mese scorso. Questa mia lettera è per i "Signori Capi" che hanno votato per questa missione ASSURDA e che non fanno altro che riempirsi la bocca con frasi del tipo: "I nostri militari sono ben voluti, la popolazione li ha accolti bene!". Vorrei tanto poter avere un dialogo faccia a faccia con queste persone per chiedere se fra quei ragazzi in missione laggiù c'è anche qualche loro parente!
    12 novembre 2003 - Stefania (Taranto)
  • "Restiamo". "No, ritiriamo i militari italiani dall'Iraq"
    Dopo la strage a Nassiriya del 12 novembre 2003

    "Restiamo". "No, ritiriamo i militari italiani dall'Iraq"

    La petizione per il rientro dei militari italiani si può firmare qui http://www.tavoloiraq.org/firmapet.asp
    Per stamparla e diffonderla clicca qui http://www.tavoloiraq.org/petizione.asp
    12 novembre 2003 - Alessandro Marescotti
  • In Iraq si ammette implicitamente la sconfitta

    E se la Casa Bianca avesse scelto la pace?

    La "guerra infinita", nata per sconfiggere il terrorismo, sta ottenendo l'effetto opposto. Ecco cosa dice il capo dell' amministrazione civile statunitense, Paul Bremer
    10 novembre 2003 - Alessandro Marescotti
  • 6 nov 2003 ore 21:52

    Iraq: il 58% degli americani contrario alla politica di Bush

    WASHINGTON - La maggioranza dei cittadini americani e' contraria alla politica seguita dal presidente, George W. Bush, in Iraq. Secondo un sondaggio dell'Harris Interactive Institute, il 58% degli statunitensi disapprova le scelte del capo della Casa Bianca per la gestione del dopoguerra. (Agr)
    6 novembre 2003 - Corriere della Sera on line
  • Dibattito incendescente

    Le Br dentro il Movimento?

    Tesi cara soprattutto alla destra, ma che ha fatto breccia un po’ anche a sinistra e che ieri è stata sostenuta persino da un ex terrorista degli anni ’70-‘80, Sergio Segio, in un’intervista a Repubblica
    1 novembre 2003 - Piero Sansonetti - L'Unità 30-10-2003
  • Omicidio Biagi

    "Pacifista, non posso tacere", la compagna di un Br confessa

    Il ruolo di Simone Boccaccini nelle Br raccontato ai magistrati dalla donna con cui vive da otto anni.
    1 novembre 2003 - Repubblica
  • Marcia Perugia-Assisi 2003: messaggio del Papa ai pacifisti
    E' la prima volta che accade

    Marcia Perugia-Assisi 2003: messaggio del Papa ai pacifisti

    Ha detto: "Occorre riconoscere che forse in questi anni non si è investito molto per difendere la pace, preferendo piuttosto, talora, destinare ingenti risorse all'acquisto di armi. È stato come se si 'sprecasse' la pace. Non poche speranze si sono spente. La cronaca quotidiana ci ricorda che le guerre continuano ad avvelenare la vita dei popoli, soprattutto dei Paesi più poveri". (Fonte: Agenzia Misna)
    13 ottobre 2003 - ANSA
pagina 12 di 12 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)