Palestina

In rilievo

Motore di ricerca in
RSS logo
SCHEDA

Progetto Go-el

Questo progetto nasce dall'esperienza della Comunità Papa Giovanni XXIII in zone di guerra (Bosnia, Croazia, Serbia, Kossovo, Albania, Sierra Leone, Messico-Chiapas,) e nei paesi impoveriti del Sud economico del pianeta in cui si sono incontrate molteplici esperienze di persone e gruppi che in situazioni di violenza hanno scelto apertamente la strada della disobbedienza civile per rispondere alla repressione praticata dai loro Governi. Ci è parso necessario non lasciare che queste persone lottassero da sole o rimanessero isolate in questo cammino di liberazione. Abbiamo iniziato questa esperienza con l'intenzione di offrire sostegno a gruppi o ad associazioni di altri paesi che lottano contro le violazioni dei diritti umani, con particolare attenzione a quei paesi in cui non è ancora riconosciuto il diritto all'obiezione di coscienza.

Questo progetto è attuato su quattro livelli:

  1. Intervento diretto nei paesi interessati da violazioni dei diritti umani allo scopo sia di sostenere le persone che subiscono violenze o privazioni delle libertà fondamentali, che incoraggiare e far conoscere forme di pacifica convivenza che troppo spesso vengono nascoste dai Governi e ignorate dall'opinione pubblica internazionale. L'intento è di offrire la propria presenza in situazioni in cui vi siano palesi rischi per la vita e l'incolumità delle persone (processi, manifestazioni o incontri pubblici) raccogliendo testimonianze e informazioni allo scopo di denunciare nelle sedi opportune le violazioni accertate.
  2. Azione di controinformazione e sensibilizzazione presso l'opinione pubblica Italiana. Elaborazione di materiale informativo sui paesi coinvolti nel progetto, presenza sui mezzi di comunicazione a livello nazionale.
  3. Azione di pressione politica nei confronti del Governo Italiano e presso le Istituzioni Internazionali (Nazioni Unite, Unione Europea, Osce, Consiglio d'Europa, ecc.).
  4. Formazione di un gruppo di “Peace Makers” preparati e motivati ad interventi diretti nei paesi coinvolti nel progetto. In grado di anche di supportare le attività di sensibilizzazione e pressione in Italia e in Europa.

progetto go'el Per sostenere il progetto GO-EL è possibile fare un versamento sul ccp.13792478 Intestato all’Associazione Comunità Papa Giovanni 23° via Mameli 1 - 47900 Rimini con causale di versamento “Servizio odc&pace - GOEL”

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.19 - - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)