la maddalena

30 Articoli - pagina 1 2
  • I segreti della base Usa a La Maddalena

    «Incidente nella galleria»

    Un testimone: il 20 ottobre non c’è stata solo la scossa, è anche saltato un compressore nella base di Santo Stefano. «Nei giorni successivi un viavai di personale specializzato»
    30 ottobre 2003 - Antonello Sechi
  • Meglio attivi oggi che radioattivi domani
    Rischio nucleare: ora c'è l'opposizione della Regione Sardegna

    Meglio attivi oggi che radioattivi domani

    Nel precedente editoriale auspicavamo che la Regione Sardegna si opponesse alla decisione del ministro della Difesa Martino di ampliare a La Maddalena la base per i sommergibili nucleari. Ebbene: lo ha fatto. Ed, ai sensi dell'articolo 3 della legge 898/1976, ha chiesto l'annullamento del decreto del Ministro. Ora la palla passa al Consiglio dei ministri per il riesame. Ma a giocarla deve essere tutto il movimento ecopacifista e tutti quei parlamentari che hanno senso di responsabilità verso le future generazioni: una Chernobyl in mare devasterebbe per migliaia di anni la Sardegna e con essa il Mediterraneo: il tempo del dimezzamento radioattivo del plutonio è di 24 mila anni. [[Img1162]]
    17 ottobre 2003 - Alessandro Marescotti
  • Rischio nucleare a La Maddalena

    Incidente al sommergibile nucleare d'attacco "Oklahoma City"

    Già il 22 settembre 1977 il sommergibile d'attacco "Ray" del X squadrone della VI
    flotta Usa aeva urtato contro il fondale nel sud della Sardegna e aveva dovuto andare a La Maddalena ad effettuare riparazioni
    17 ottobre 2003 - Comitato Sardo Gettiamo le Basi
  • Sottomarini nucleari

    La Maddalena: base Usa in violazione della Costituzione

    De Gasperi nel 1947 dichiarò - nell'ambito della discussione parlamentare sull'adesione alla Nato - che "nessuno ci ha mai chiesto basi militari, e d'altra parte non è nello spirito dei patti di mutua assistenza come il Patto Atlantico, di chiederne o concederne".
    13 ottobre 2003 - Alessandro Marescotti
  • La Maddalena: il ministro Martino ha detto “sì” all’ampliamento della base Usa
    Una ragione in più per far sentire forte il 12 ottobre la voce del popolo della pace.

    La Maddalena: il ministro Martino ha detto “sì” all’ampliamento della base Usa

    Mentre si organizza la marcia per la pace Perugia Assisi c’è chi organizza una "gita" in sommergibile nucleare per i vip del posto. In gioco c'è l'ampliamento della base Usa: da 2 a 8 sommergibili nucleari e da 3000 a 8000 militari Usa.
    E' possibile evitare l'OK definitivo? C'è tempo fino al 15 ottobre: non sprechiamolo.
    9 ottobre 2003 - Alessandro Marescotti
pagina 2 di 2 | precedente - successiva

Prossimi appuntamenti

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.25 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)