Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

    Nube radioattiva di Fukushima in avvicinamento sull'Italia

    21 marzo 2011 - Vittorio Moccia

    Previsioni di meteo-France

    Secondo il modello di previsione di meteo-France (cliccare sul link), consultabile sul sito del'Institut de radioprotéction et de sûrté nucleaire (che è un ente pubblico), mercoldì 23 la nube radiattiva coprirà la Francia, il giorno successivo sarà la volta dell'Italia.

    http://www.irsn.fr/FR/popup/Pages/irsn-meteo-france_19mars.aspx

    La concentazione attesa sulla base di questo modello dovrebbe essere dell'ordine di 0,001 Bq / m 3 in Francia e sul resto dell'emisfero settentrionale.

    Per un opportuno confronto dei valori misurati nei giorni successivi alla catastrofe di Chernobyl, si tenga conto che in quel caso i valori superavano i 100 000 Bq / m3 nei primi chilometri in prossimità del reattore e si attestarono in un range compreso tra i 100 e 1000 Bq / m3 nei paesi maggiormente colpiti dal plume radioattivo (Ucraina, Bielorussia). In Francia, i valori ​​misurati sul versante est erano compresi tra 1 e 10 Bq/m3 (1 Maggio 1986). Oggi una attività molto bassa di cesio-137 residuo presente nell'aria, dopo quell'incidente, si attesta su valori di 0.000001 Bq/m3.

    Note:

    Per approfondimenti:
    http://orbiterchspacenews.blogspot.com/2011/03/simulations-of-atmospheric-dispersion.html

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy