Editoriale

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • donazione ONLINE con carta di credito
  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

Si è formato il Comité Pro Zelaya. In queste ore è cominciata la resistenza al golpe in Honduras. Gli indigeni marciano sulla capitale per difendere la democrazia

No al golpe militare in Honduras

Condanniamo pertanto fermamente quanto sta avvenendo a Tegucigalpa ed esprimiamo grande preoccupazione per la situazione dei diritti umani, civili e politici del popolo hondureño
28 giugno 2009 - Comitato provvisorio di solidarietà al presidente legittimo dell’Honduras Manuel Zelaya

Honduras (America Centrale)

Spett.le
Ambasciata dell’HONDURAS

alla c.a dell’Ambasciatore
Roberto Ochoa Madrid

Tel. +39-06-3207236
Fax +39-06-3207973
Email: embhon@fastwebnet.it

Noi cittadini, esponenti della società civile e politica italiana, giornalisti e uomini di cultura, difensori dei diritti umani, viste le gravi notizie che giungono dall’Honduras di un colpo di stato in atto in queste ore, condannato anche dall’Unione Europea, abbiamo sentito la necessità di costituirci autonomamente e spontaneamente in un Comitato provvisorio di solidarietà al presidente legittimo dell’Honduras Manuel Zelaya.

Condanniamo pertanto fermamente quanto sta avvenendo a Tegucigalpa ed esprimiamo grande preoccupazione per la situazione dei diritti umani, civili e politici del popolo hondureño, dal momento che circolano voci di militari armati per le vie della città e della presenza di francotiratori e chiediamo inoltre l’immediato ritorno di Manuel Zelaya alla presidenza del paese e il ripristino dell’ordine costituzionale.


Annalisa Melandri – www.annalisamelandri.it
portavoce

Militari golpisti in Honduras

AGGIORNAMENTI

 

In Honduras la gente resiste!

Giornalismo partecipativo ha raccolto testimonianze secondo cui "i popoli indigeni hanno iniziato una marcia a piedi verso la capitale".
http://lists.peacelink.it/news/2009/06/msg00025.html

 

Note:

PeaceLink supporta l'appello e invita chiunque promuova iniziative a tutela dei diritti umani a darne comunicazione sulla mailing list America Latina (http://lists.peacelink.it/latina/2009/06/maillist.html).

Per scrivere sulla mailing list occorre iscriversi cliccando su http://www.peacelink.it/liste/index.php?id=4

Iniziative pubbliche possono essere senalate sul calendario di PeaceLink cliccando su
http://www.peacelink.it/calendario/insert.php?subtype=insert

Su PeaceLink News (home page www.peacelink.it a destra in alto) "Giornalismo partecipativo" darà informazioni sull'evoluzione della situazione: http://lists.peacelink.it/news/2009/06/maillist.html

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy