Gli editoriali di PeaceLink

285 Articoli - pagina 1 2 ... 29
  • Una riforma che favorirà l'impunità a molti inquinatori, alle cosche mafiose e alla malapolitica
    Appello alla società civile

    Una riforma che favorirà l'impunità a molti inquinatori, alle cosche mafiose e alla malapolitica

    PeaceLink si associa al grido di allarme che proviene dal mondo della magistratura ed esprime forti timori rispetto alla riforma della giustizia. Se non siete d'accordo sulla riforma della giustizia condividete questo testo
    23 luglio 2021 - Associazione PeaceLink
  • Vince la cittadinanza attiva
    La batteria 12 della cokeria dell'ILVA di Taranto va fermata

    Vince la cittadinanza attiva

    Vince contro le pretese dell'azienda di continuare a produrre nonostante tutto, nonostante la grave situazione sanitaria dovuta all'inquinamento. Impianti fuori norma, come la cokeria 12, non possono continuare a produrre.
    21 luglio 2021 - Associazione PeaceLink
  • Vent'anni fa Genova, una ferita alla democrazia
    Pubblichiamo le testimonianze che giunsero a PeaceLink via email

    Vent'anni fa Genova, una ferita alla democrazia

    Fu brutale repressione contro i manifestanti pacifici mentre i black bloc venivano lasciati liberi di sfasciare tutto. Nel 2013 la Corte di Cassazione ha condannato chi, fra le forze dell'ordine, usò inaudita violenza e anche la tortura violando i diritti umani e sospendendo lo Stato di diritto.
    19 luglio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Chi è oggi il proprietario dell'ILVA?
    Una vicenda sempre più ingarbugliata dopo la condanna per disastro ambientale

    Chi è oggi il proprietario dell'ILVA?

    C'è chi ritiene che gli impianti dell'ILVA siano dello Stato e chi invece sostiene che non sia affatto così; lo Stato gestirebbe solo la loro conservazione, mediante la prosecuzione o la riconversione delle attività imprenditoriali. E vi è un limite temporale, oltre il quale c'è il fallimento.
    8 luglio 2021 - Alessandro Marescotti
  • L’acciaio, la decarbonizzazione e l’idrogeno
    Lucia Morselli, AD di Acciaierie d'Italia, ha parlato di idrogeno

    L’acciaio, la decarbonizzazione e l’idrogeno

    E' importante capire se l'idrogeno in ambito siderurgico viene prodotto con energie pulite e rinnovabili, o con il gas o con il carbone o addirittura con le cokerie che sono ancor peggio delle centrali a carbone come impatto inquinante per via delle emissioni non convogliate.
    6 luglio 2021 - Alessandro Marescotti
  • ILVA è morta e i sindacati non se ne sono accorti?
    ArcelorMittal deconsolida ILVA dal suo bilancio

    ILVA è morta e i sindacati non se ne sono accorti?

    Prepariamoci alla svolta green, con i fondi europei, per un futuro che sia di tutti, per i lavoratori ILVA e per chi non lo è. Futuro per tutti. E' il momento per creare un'alleanza per la transizione ecologica che includa cittadini e lavoratori verso uno sviluppo sostenibile.
    29 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Il muro di gomma
    E' mancata una reale solidarietà nazionale attorno alla tragedia di Taranto

    Il muro di gomma

    A Ustica ci furono 81 morti e vi fu quel vergognoso "muro di gomma" di cui parla Andrea Purgatori. A Taranto ci sono stati 386 morti. Anche qui un muro di gomma. Perizie, controperizie, negazione dell'evidenza fino all'ultimo. Ma quello che più addolora è la solitudine dei familiari delle vittime
    8 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Sentenza Ambiente Svenduto, confiscati gli impianti dell'area a caldo ILVA
    Condanne durissime, condannati anche i politici

    Sentenza Ambiente Svenduto, confiscati gli impianti dell'area a caldo ILVA

    Nessuno aveva mai parlato della diossina a Taranto prima del 2005. Fummo noi a prenderci la responsabilità e i rischi di denunciarlo pubblicamente. Oggi è una grande giornata di liberazione dopo una lunga resistenza e tante vittime. Venivamo chiamati "allarmisti" ma avevamo ragione noi.
    31 maggio 2021 - Alessandro Marescotti
  • L'acciaio non è più strategico ed è venuto il momento della riconversione
    Il Rapporto Eurispes conferma quanto PeaceLink ha sostenuto da tempo

    L'acciaio non è più strategico ed è venuto il momento della riconversione

    "Le reminiscenze autarchiche nella produzione dell’acciaio sono compatibili solo con l’antica stagione della “politica delle cannoniere”, di infausta memoria". Queste le dure parole con cui l'Eurispes invita a progettare una transizione verde, chiudendo un'acciaieria inquinante e ormai superflua
    13 maggio 2021 - Alessandro Marescotti
  • I ragionamenti della segretaria generale della Fiom Cgil sull'Ilva
    «Se a Taranto chiude l'Ilva resteranno veleni e problemi»

    I ragionamenti della segretaria generale della Fiom Cgil sull'Ilva

    «Anche chiudendo la fabbrica – dice Francesca Re David alla Gazzetta - non migliora la questione ambientale». Se questo fosse vero, non si comprende perché a Genova vent'anni fa hanno chiuso l'area a caldo dell'ILVA. E perché lo hanno fatto anche a Trieste quest'anno.
    11 maggio 2021 - Alessandro Marescotti
pagina 1 di 29 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)