Petrolio

58 Articoli - pagina 1 2 3 ... 5
  • Val d'Agri, indetta manifestazione per il 28 Febbraio 2009

    Val d'Agri, indetta manifestazione per il 28 Febbraio 2009

    La convocazione di tale manifestazione si è resa necessaria per portare la dovuta attenzione ad un territorio, quello della Valle dell’Agri, interessato dalle massicce, nei fatti incontrollate, estrazioni di idrocarburi.
    25 febbraio 2009 - Comitato No Oil Lucania
  • Impatto ambientale delle trivellazioni petrolifere

    Impatto ambientale delle trivellazioni petrolifere

    Trivelle nei centri abitati ,inquinamento delle falde acquifere e rischio subsidenza. “Prima ancora che un bacino petrolifero, la Basilicata è un bacino idrico che dà da bere a due regioni”.
    18 febbraio 2009 - Enzo Palazzo
  • L'estrazione di gas può inquinare le falde acquifere

    L'estrazione di gas può inquinare le falde acquifere

    “Prima ancora che un bacino petrolifero, la Basilicata è un bacino idrico che dà da bere a due regioni”. L’affermazione è di Maria Rita D’Orsogna, esperta di inquinamento da idrocarburi.
    18 febbraio 2009 - Enzo Palazzo
  • Montegrosso,  la OLA risponde alle dichiazioni di Santochirico

    Montegrosso, la OLA risponde alle dichiazioni di Santochirico

    La nostra organizzazione torna a ribadire che la particella ancora "da ripristinare" - dove è allocato il pozzo petrolifero - fa parte della "Foresta Demaniale Grancia Caterina".
    16 febbraio 2009 - OLA|Organizzazione Lucana Ambientalista
  • Incidente Viggiano, Csail: "Basta con le iniziative inutili"

    Incidente Viggiano, Csail: "Basta con le iniziative inutili"

    Dopo l’ennesimo incidente al Centro Oli, che puntualmente l’Eni tenta di “sminuire”, non è pensabile il ricorso agli atti ordinari della politica ma è indispensabile un provvedimento di reale tutela dei cittadini.
    3 febbraio 2009 - Filippo Massaro | Csail
  • Ennesimo incidente al Centro Oli Eni di Viggiano

    Ennesimo incidente al Centro Oli Eni di Viggiano

    Dopo circa un mese e mezzo (18 Novembre 2008) dall'ultimo incidente verificatosi presso il Centro Oli di Viggiano, in Val d'Agri torna la paura. Allertata la popolazione e le forze dell'ordine.
    3 febbraio 2009 - Pietro Dommarco
  • Monitoraggi ambientali: prescrizioni inattuate e impegni disattesi

    Monitoraggi ambientali: prescrizioni inattuate e impegni disattesi

    Dopo dieci anni di inadempienze la OLA auspica che l’Assessore all’Ambiente della Regione Basilicata, Vincenzo Santochirico, indichi con chiarezza quali siano le azioni che la Regione intende perseguire.
    2 febbraio 2009 - OLA | Organizzazione Lucana Ambientalista
  • Marconia tra trivelle ed escamotage "work over!"

    Marconia tra trivelle ed escamotage "work over!"

    Work over! In parole spicce: manutenzione! In Italia si chiama così l’escamotage per perforare nuovamente un pozzo già trivellato, senza chiedere una nuova VIA (Valutazione Impatto Ambientale).
    1 febbraio 2009 - Movimento NoScorie Trisaia
  • «Basta con le trivelle» La protesta monta in Val d’Agri

    «Basta con le trivelle» La protesta monta in Val d’Agri

    I cittadini sono fermamente convinti che le estrazioni petrolifere non porteranno grandi vantaggi. Le reazioni popolari dopo l'annuncio dell'installazione di altri 5 nuovi impianti.
    31 gennaio 2009
  • Pozzi nel Parco Val d'Agri, allertato il Ministero dell'Ambiente

    Pozzi nel Parco Val d'Agri, allertato il Ministero dell'Ambiente

    Si chiede che il Ministero dell'Ambiente, attraverso gli Uffici della Direzione Protezione della Natura e tecnici Apat, verifichi la situazione ambientale della messa in produzione del pozzo petrolifero Eni in oggetto.
    30 gennaio 2009 - Pietro Dommarco
  • Petrolio in Basilicata: Villa d'Agri, la Baku lucana

    Petrolio in Basilicata: Villa d'Agri, la Baku lucana

    Continuando su questa strada Villa d'Agri e l'intero territorio lucano sembrano destinate ad un gemellaggio con la capitale dell'Azerbaijan, Baku, che straripa di mistificanti petrolieri.
    26 gennaio 2009 - Pietro Dommarco
  • Il bluff del petrolio in Basilicata

    Il bluff del petrolio in Basilicata

    Pochi cents di sconto sulla benzina per distruggere le economie locali e la salute dei cittadini lucani. I nostri parlamentari, con il recente emendamento sulle royalty, portano a casa le lenticchie.
    25 gennaio 2009 - Movimento NoScorie Trisaia
pagina 2 di 5 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)