evento

10 Marzo 2006: Diamo Voce alla pace

10 marzo 2006


24 ore per un’informazione e una comunicazione di pace

Venerdì 10 marzo si svolgerà a Venezia e nella provincia “Diamo Voce alla Pace” una giornata dedicata ad un’informazione e una comunicazione di pace organizzata dall’Assessorato alle Politiche giovanili e alla pace del Comune di Venezia, dall’Assessorato alla pace e alla Cooperazione internazionale della Provincia di Venezia e dalla Provincia Etica di Venezia.

La giornata, promossa a livello nazionale dalla Tavola della Pace, dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani e dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana, è un’occasione di incontro e collaborazione tra operatori dell’informazione, operatori delle istituzioni scolastiche e operatori di pace.

Le 24 ore avranno inizio la mattina di venerdì 10 marzo con “Frequenze di pace”un confronto tra i giornalisti e gli studenti delle scuole di Venezia e della provincia. L’incontro potrà essere seguito in diretta dalle 11.30 alle 12.30 sulle frequenze di GV radio in Blu (92-94.6) e Radio Base Popolare Network ( 93.55-99.15) o sul sito internet www.radiobase.net.

La giornata continuerà alle 17.30 a Mestre presso il Centro Culturale Santa Maria delle Grazie (via Poerio 32) con “Diamo voce alla pace” un incontro/dibattito tra i cittadini, le organizzazioni del territorio e gli operatori dell’informazioni e della comunicazione.

All’incontro, coordinato da Alberta Basaglia del servizio partecipazione giovanile e culture di pace del Comune di Venezia, parteciperanno:

Sigfrido Ranucci, giornalista di Rai News 24 autore dell’inchiesta “I Fantasmi di Abu Ghraib” e “Falluja- La strage nascosta”

Roberto Reale, giornalista TG3 e scrittore

Giovanni Maria Bellu, giornalista de “La Repubblica”

Liliana Boranga, direttrice di Radio Base Popolare Network

Maria Laura Conte, giornalista rivista Oasis e GV radio in Blu

Al fine di rendere il dibattito costruttivo e partecipato è possibile preparare domande e contributi vari con cui “intervistare” i giornalisti presenti; i materiali potranno essere inviati al Centro pace del Comune di Venezia alla mail centropace@comune.vene ziait

Alla giornata hanno aderito: : Mag Venezia, VTM Magis, Greenpeace Venezia, Emergency Venezia, Gruppo Soci di Venezia Banca Etica, Pax Christi Mestre-Venezia, Amici della “Colonia Venezia”di Peruibe, Cgil Camera del Lavoro di Venezia, Spazzacamino, El Fontego, Sumo, Associazione MuraNo, Associazione il Villaggio, Mani Tese Gruppo Mestre, AGESCI_Comunitàcapi Favaro1, Venezia Social Forum

Per maggiori informazioni:
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Latina
    La Coalizão Negra por Direitos, chiede una vaccinazione di massa

    Emergenza sanitaria in Brasile: i neri in piazza contro Bolsonaro

    Il presidente provoca e sostiene che i neri sono più predisposti al contagio
    24 febbraio 2021 - David Lifodi
  • Processo Ilva
    "I mancati investimenti ambientali hanno comportato un vantaggio patrimoniale ingentissimo"

    Processo Ilva: Legambiente si associa a richieste pm nel processo

    L'associazione per la prima Autorizzazione integrata ambientale del 2011 e poi ancora nella primavera del 2012, indicò 26 punti irrinunciabili. “Le principali misure indicate allora da Legambiente ancora in larga parte non sono state attuate", hanno sostenuto gli avvocati dell’associazione
    24 febbraio 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Taranto Sociale
    Denuncia della Uilm

    "Mancano le tute nello stabilimento siderurgico di Taranto"

    La denuncia, oltre che ad ArcelorMittal, è inviata anche a Spesal, il servizio sicurezza luoghi di lavoro dell’Asl. “I lavoratori da più tempo - afferma la Uilm - da più tempo non riescono ad approvvigionarsi di tute per poter svolgere la propria mansione”.
    23 febbraio 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Processo Ilva
    "Il danno ambientale ha leso il diritto alla salute, alla proprietà ed all'iniziativa economica"

    Processo Ilva: Confagricoltura chiede danni per 10 milioni di euro

    Associazione a delinquere finalizzata al disastro ambientale, avvelenamento di sostanze alimentari (a causa della contaminazione della diossina Ilva) e omissione dolosa di cautele sui luoghi di lavoro: questi i principali capi di imputazione nel processo.
    23 febbraio 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Latina
    Un anno dopo il tentativo (fallito) di golpe, Bukele si prepara a fagocitare il Parlamento

    El Salvador, tra elezioni e crisi economica e istituzionale

    Secondo i principali sondaggi effettuati dopo l'inizio della campagna elettorale, il partito del presidente Nayib Bukele, Nuove Idee (Ni), non solo starebbe per stravincere le elezioni, ma si appresterebbe addirittura a ottenere la maggioranza qualificata dei due terzi (56 seggi).
    23 febbraio 2021 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)