convegno

EXAGERO

27 dicembre 2006
ore 21:15

Quest'anno il tradizionale convegno di fine anno di Pax Christi Italia confluisce nel: 61° CONVEGNO GIOVANI alla CITTADELLA di ASSISI
in collaborazione con Agesci, Centro Sportivo Italiano, Exodus, Pax Christi

INVITIAMO ADERENTI ED AMICI A PARTECIPARVI NUMEROSI

EXAGERO
la lanterna magica dei sensi e del tempo

Il desiderio di uscire dagli schemi formali, ingessati e spesso in affanno di ossigeno, nonché il bisogno di esplorare modalità altre di rapporto con la realtà, stanno alla base della scelta del tema del 61° Convegno Giovani che intende intercettare la sete di esperienze autentiche e di assoluto in nuovi compagni di viaggio.”Exagero”, specie di logo intuitivo, quasi pregiudiziale provocatoria per affrontare tematiche non disinvolte: il sentire la realtà corporea e l’interpretare il tempo a partire da contesti concreti, diversi e simbolici.
La metafora della lanterna magica indica come sentinella il sogno e il fascino dell’utopia che è di ogni giovane, nessuno escluso.

mercoledì 27

ore 21,15 da dove vieni ? saluto e introduzione di Daniele PASQUINI, del CSI

play/jouer/spielen... performance visualrock - Gruppo PNEUMA

giovedì 28

mattino i differenti colori del tempo Roberto NATALE, giornalista Rai; Francesco RIGITANO, del Centro don Milani/Locride; Jean Léonard TOUADI’ assessore alle politiche giovanili del Comune di Roma

coordina Tonio DELL’OLIO, di “Libera International”

pomeriggio laboratori: IL CANTIERE DEI SENSI

io esagero, tu esageri, lui esagera…tutti normali - Gino CESARIA, attore teatrale; il ritmo del nostro sentire - Leonello CONFICONI, docente di musicoterapia; il corpo, password dell’identità - Rosella DE LEONIBUS, psicoterapeuta; la materia e le mani: il fare è un dire di sé? - Franco FILOGRANA, artista; la danza, esperienza di liberazione? - Elisabetta FORGHIERI, docente di danza/movimento creativo; i cinque sensi per l’educazione alla pace? - Silvio SALUSSOLIA, educatore di pace

venerdì 29

mattino QUI, ORA, ALTROVE… IN CHE SENSO, SCUSI?

Roberto BATTISTON, fisico sperimentale; Lidia MAGGI, pastora battista; Roberto SEGATORI, sociologo

coordinano Gianna GALIANO, della Cittadella, Carlo MATTI, pianista

pomeriggio proseguono a gruppi alternati i laboratori

serata HAI UN MOMENTO, DIO ? - Antonio MAZZI, fondatore Exodus

In gruppi, breve presentazione di figure bibliche con riferimenti a testimoni contemporanei

sabato 30

mattino IL GIOCO DEL MERCATO

Carlo MATTI e Daniele PASQUINI – intervento di Fabio CORAZZINA, coordinatore nazionale di Pax Christi

pomeriggio IL CORAGGIO DEL FUTURO

intervista di Francesco COMINA, giornalista ad Alex ZANOTELLI, missionario comboniano

serata CONDIVIDERE LA SPERANZA, CELEBRARE LA FESTA

liturgia eucaristica presieduta dal Vescovo di Assisi mons. Domenico SORRENTINO

ogni mattina, ore 8,30, spazio di preghiera in Sala San Giovanni

Per maggiori informazioni:
Cittadella
075/813231; fax 075/812445
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Giorno della Memoria

    Fare poesia dopo Auschwitz

    Primo Levi disse: “Io credo che si possa fare poesia dopo Auschwitz, ma non si possa fare poesia dimenticando Auschwitz. Una poesia oggi di tipo decadente, di tipo intimistico, di tipo sentimentale, non è che sia proibita, però suona stonata".
    27 gennaio 2022 - Franca Sartoni
  • Latina
    Honduras

    Bertha Zúniga “Le trasformazioni devono venire dai popoli”

    Copinh chiede al nuovo governo di creare le basi per il cambiamento
    e si manterrà vigile
    27 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
  • Cultura
    Da "L’anima e la notte, della poesia ed altri versi"

    Canzone per un bambino zingaro

    Dale Zaccaria continua la sua ricerca letteraria con la poesia e la prosa, scrivendo racconti e fiabe, in sinergia con altri artisti e generi come la pittura, la danza, la musica, il teatro e il video.
    25 gennaio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Cultura
    Recensione

    Il miracolo della corda

    Una storia che non si può narrare tanto facilmente. Ma Monica, la figlia di Elvio Alessandri, riesce nel suo intento fino ad arrivare a scrivere un libello narrativo e riflessivo sulla Resistenza partigiana dei suoi cari.
    21 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Latina
    Honduras

    “Nessuno che abbia provato il dolore del popolo può unirsi a dei dittatori”

    Xiomara Castro invoca la difesa del risultato espresso dai cittadini nelle urne
    25 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)