Conflitti

APPELLO SULL’USO DEL FOSFORO BIANCO IN IRAQ

E' terminata la stesura della dichiarazione che l’International Peace Bureau di Ginevra ha emanato sull’impiego bellico di armi al fosforo bianco durante la campagna militare americana in Iraq.
18 gennaio 2006
International Peace Bureau

E' terminata la stesura della dichiarazione che l’International Peace Bureau di Ginevra ha emanato sull’impiego bellico di armi al fosforo bianco durante la campagna militare americana in Iraq.

Questo appello è stato realizzato con il contributo di scienziati ed esperti e vuole essere un costruttivo contributo della Società Civile alla protezione delle popolazioni civili in Iraq, come in ogni altro conflitto.

"International Peace Bureau emana la seguente Dichiarazione al fine di offrire specifiche informazioni sugli aspetti fisico bio-chimici e sugli effetti sulla salute umana e sull’ambiente derivanti dall’esposizione al fosforo bianco e ai suoi fumi. Il documentario “Fallujah: la strage nascosta.” di Ranucci e Torrealta, messo in onda per la prima volta il 7 Novembre 2005 da RAINEWS 24, ha dato piena evidenza al fatto che la morte, le gravi sofferenze e le importanti lesioni al corpo e alla salute fisica di combattenti e civili iracheni sono state causate anche dal deliberato impiego di armi al fosforo bianco durante l’assedio di Fallujah (8-11 Novembre 2004) ad opera delle forze militari statunitensi in Iraq. Le informazioni sugli aspetti fisico bio-chimici e medico-legali sono allegate alla Dichiarazione, della quale costituiscono parte integrante."

Note: Scarica i documenti originali dal sito di IPB-Italia:

N.B. Leggi anche LUTTO MONDIALE PER LA MORTE DEL DIRITTO, che rimanda a vari articoli e documenti correlati.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.25 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)