Consumo Critico

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

Alla seconda edizione la Guida "Fa' la cosa giusta!" del Trentino

Esce aggiornata e rinnovata, in occasione della prima Fiera trentina “Fa' la cosa Giusta!”, la guida al consumo critico che ha permesso a molti di conoscere il mondo dell'economia solidale, dal commercio equo e solidale all'agricoltura biologica, dalle cooperative sociali alle energie alternative, dal turismo responsabile nel Sud del mondo fino a quello dolce e locale.
22 novembre 2005 - Trentino Arcobaleno

La nuova Guida "Fa la Cosa Giusta" 2006


Nata dal "Progetto Pagine Arcobaleno" dell'Associazione Progetto Prijedor in rete con alcune associazioni trentine di Rete Lilliput e finanziata, per il lavoro svolto nel 2004, dall'Assessorato alla Cooperazione allo sviluppo della Provincia di Trento, la Guida è il frutto del lavoro di quasi 200 ricercatori (tra cui una cinquantina di studenti della scuola superiore).
Dal 2005 il progetto ha iniziato a camminare con le sue gambe – e con le braccia di molti volontari - e ha visto nascere nuovi interessanti iniziative intorno all'idea di un Distretto di Economia Solidale: un modo per creare, in un determinato territorio, reti tra i diversi soggetti dell'economia alternativa – i produttori e i consumatori, i fornitori di servizi e le istituzioni – per costruire un'economia locale sostenibile.
La Guida valorizza i soggetti che in Trentino cercano, faticosamente, di costruire un'economia diversa, facendoli conoscere – anche tra loro – e lasciando sperare in possibili e fruttuose collaborazioni.
I primi frutti si sono visti nei progetti sperimentali di Trentino Arcobaleno. Il progetto “Tra passata e futuro” ha visto l'acquisto da parte di 330 famiglie, di 16 tonnellate di pomodori biologici trentini. Così come si sono acquistati localmente piselli e fragole biologiche e, in via sperimentale alcune decine di famiglie stanno usufruendo, ogni settimana, della “Biocesta” di frutta e verdura biologiche e locali.
Intanto, sul territorio, si sono moltiplicati i Gruppi di Acquisto Solidali.

“Due ruote arcobaleno” è infine il progetto che cerca di valorizzare ulteriormente i soggetti presenti nella Guida con la progettazione e realizzazione di itinerari cicloturistici che collegano le piste ciclabili del Trentino e fanno tappa presso le realtà censite.

Sono progetti che hanno permesso approfondire la conoscenza con alcune realtà di conoscerne di nuove (alcune delle quali sono presenti su questa nuova edizione) di sviluppare sinergie e collaborazioni.

Si tratta di una realtà in movimento. Sappiamo che già mentre esce, questa guida avrebbe forse già bisogno di aggiornamenti.
A questo scopo continuerà ad essere attiva, sul sito http://www.trentinoarcobaleno.it, una sezione dedicata, dove saranno reperibili una banca dati aggiornata con i cambiamenti e le novità sia della guida che dei progetti verso un Distretto Trentino di Economia Solidale.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)