Ma molti non lo sanno

La naftalina è più pericolosa di prima

PeaceLink è il sito web italiano più consultato sulla natfalina. Da tempo ha lanciato l'allarme. Vari siti web infatti riportano informazioni datate. La considerano ancora nel gruppo 3 mentre da anni è passata nel gruppo 2B ("possibile cancerogeno per gli uomini")
7 gennaio 2020
Redazione PeaceLink

Naftalina Se siete arrivati a questa pagina web è perché PeaceLink è il sito più consultato in Italia per la naftalina. Per tanti anni le palline di naftalina hanno fatto capolino negli angoli degli armadi di casa, sono state considerate innocue, i fumetti ci hanno scherzato sopra, poi è calato il silenzio.

Attualmente l'Agenzia Internazionale di Ricerca sul Cancro (IARC) la considera un possibile cancerogeno.

Da gruppo 3 a gruppo 2B

Eppure ancora oggi trovate sul web vari siti che classificano la naftalina nel gruppo 3 IARC (“non classificabile in relazione alla sua cancerogenicità per l’uomo”) ma non è più così da anni. La naftalina è infatti salita di pericolosità ed è ora fra i “possibili cancerogeni”. Infatti ora il naftalene è nel “gruppo 2B” (“possibile cancerogeno per gli uomini”). Dire naftalene o naftalina è la stessa cosa, si badi bene. 

Cosa significa gruppo 2B?

Visto che ci siamo vediamo di capire meglio come sono classificate le sostanze cancerogene.

L'Agenzia Internazionale di Ricerca sul Cancro (IARC) le classifica in classi (o gruppi).

GRUPPO 1. Il gruppo 1 contiene i carcinogeni umani certi (sufficiente evidenza di cancerogenicità nell’uomo).

GRUPPO 2A. Il gruppo 2A comprende carcinogeni probabili per l'uomo (limitata evidenza di cancerogenicità nell’uomo)

GRUPPO 2B. Il gruppo 2B riunisce i possibili carcinogeni (inadeguata evidenza di cancerogenicità nell’uomo ma sufficiente evidenza negli animali da esperimento).

GRUPPO 3. Il gruppo 3 comprende le sostanze non classificabili come carcinogene.

Cosa fare allora?

Volete un consiglio? Fate sparire dalla casa le palline di naftalina, se ne avete ancora! Sappiate che la naftalina è un sottoprodotto delle cokerie, ossia gli impianti più cancerogeni di un ciclo siderurgico integrale.

L'Unione europea imposto il divieto di distribuzione e produzione di naftalina nel 2008, come parte della nuova normativa della registrazione, valutazione e autorizzazione delle sostanze chimiche (REACH), che disciplina l'uso chimico all'interno dei suoi paesi.

Articoli correlati

  • Naftalina trovata nelle urine delle donne
    Ecologia
    Esami choc a Taranto

    Naftalina trovata nelle urine delle donne

    Il naftalene, fra gli IPA cancerogeni, è la principale emissione in massa della cokeria. E’ un tipico tracciante quindi della cokeria.
    11 febbraio 2017 - Alessandro Marescotti
  • Naftalina e cancro
    Consumo Critico
    Eliminate le palline di naftalina negli armadi

    Naftalina e cancro

    Nonostante sia vietata, la naftalina continua a circolare e ad essere anche in vendita su Internet. Ecco alcune informazioni sulla sua pericolosità e su Eta Beta, il personaggio dei fumetti mangiatore di naftalina.
    3 dicembre 2017 - Alessandro Marescotti
  • La naftalina è pericolosa?
    Consumo Critico
    Quando su Internet non trovi risposta alle tue domande

    La naftalina è pericolosa?

    I nostri genitori sono stati incauti a riempire gli armadi di palline di naftalina? Provoca il cancro? Proviamo a cercare qualche risposta. Ecco cosa dice il Ministero della Salute
    6 gennaio 2009 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.34 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)