Cultura

Lista Cultura

Archivio pubblico

Poesie

Poesie, pensieri, emozioni in versi
Poesie, pensieri, emozioni in versi

Le poesie mostrate in questa pagina sono a cura della redazione di NoBrain.
Quelle mostrate nella pagina "Visualizza Poesie" sono state inserite dagli utenti.


78 Articoli - pagina 1 ... 6 7 8
  • Con crudeltà la nostra terra è segnata dal terrore Inaridita e distante Ma la tenerezza sopravvive comunque - Dennis Brutus

    La tenerezza comunque

    “Una cosa più grossa di noi…”: così i dirigenti di Un ponte per hanno commentato a caldo il rapimento delle due Simone e dei loro collaboratori. Parole che esprimono la sensazione di impotenza e di smarrimento che molti, fra cui chi scrive, hanno condiviso. Un disorientamento che travalica la, per così dire, “novità” del sequestro, le sue modalità inconsuete e i suoi obiettivi anomali, e si riverbera sulla situazione complessiva: gli ingranaggi della guerra continuano, implacabili, a stritolare, frantumare e maciullare, qualsiasi manifestazione indiciamo, qualsiasi slogan inventiamo, qualsiasi bandiera esponiamo. E ciò su cui non si riesce a incidere finisce per diventare incomprensibile, appunto “una cosa più grossa di noi”, qualcosa su cui è persino difficile ragionare.
    E tuttavia una lettera del padre di Simona Pari mi ha suggerito un filo di riflessioni che mi proverò a ripercorrere insieme a voi.
    30 settembre 2004 - Giulio Stocchi
  • Democrazia totalitaria

    22 aprile 2004 - Lawrence Ferlinghetti
  • Conoscevo un bambino ceceno
    che giramento di coglioni ascoltare un telegiornale...

    Conoscevo un bambino ceceno

    20 aprile 2004 - Alex-bwp
  • Salmodia contro le armi (appello a tutti gli operai)

    6 febbraio 2004 - David Maria Turoldo
  • Eleanor Rigby

    Chiunque di noi in età matura si chini a riflettere sui propri inizi, è come se scrutasse nella sabbia della propria giovinezza le linee ancora confuse del volto che gli anni ci hanno guadagnato, i segni di ciò che ha fatto di noi quello che siamo. E’ come interpretare un antico oracolo che ci riguardava. Ma come ci insegna Edipo, non è necessario che l’oracolo sia immediatamente comprensibile a colui cui è rivolto, anzi! L’essenziale è che l’oracolo si avveri. E questo, come dall’alto di un monte chi valuta il cammino percorso, può essere giudicato solo nella prospettiva del tempo, quando le carte che avevamo in mano sono state, bene o male, giocate.
    29 gennaio 2004 - Giulio Stocchi
  • L'attacco al World Trade Center in una prospettiva spirituale

    Riposa in pace

    All'indomani dell'attacco al World Trade Center, due giornalisti di Spirituality & Health si interrogano su come sia possibile vedere in una prospettiva spirituale il terribile giorno di morte e distruzione che ha colpito la città in cui vivono e lavorano.
    10 settembre 2003 - Frederic and Mary Ann Brussat
  • Giornata Internazionale di Poesia Contro La Guerra

  • In tempo di guerra

    4 aprile 2003 - Giulio Stocchi
  • Una poesia per la pace

    L'iniziativa "una poesia per la pace": un concorso aperto a tutti per fronteggiare la guerra con l'urlo di vita che scaturisce dal cuore è terminato il 12 aprile.

    Ecco la poesia più votata: Voglio credere alla pace di Chiara Carulli



    La redazione di NoBrain, sezione culturale di PeaceLink ringrazia tutti i partecipanti che hanno inviato e continuano a inviare bellissime poesie che rimarranno permanentemente sul sito!


  • Anno Zero

    2 aprile 2003 - Roberto Pasquali
pagina 7 di 8 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)