CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

    La fine delle privacy ed altro...

    La storia si ripete!

    Non poteva bastare ogni forma di repressione sul campo, quella sulla Rete sembra molto promettente, perchè non approfittarne?
    22 giugno 2005 - Simone Galanti

    Qualcuno ricorda il 7 Ottobre 2004 quando l'FBI usando (sarebbe più corretto dire abusando di, ma va bene lo stesso!) un mandato federale, per acquisire un file log ne ha approfittato per sequestrare l'intero server su cui risiedeva Indymedia Italia, insieme ad altri siti nazionali dello stesso network? Beh, la storia, pur se con aspetti leggermente diversi, si ripete!
    Il 15 Giugno 2004 un server della rete Autistici/Inventati sembra andare giù; posta, chat e mailing list sono bloccate ed una telefonata al provider basta per sapere che un armadio elettrico ha avuto un guasto...cose che capitano, no? Peccato fosse tutta una, per usare un eufemismo, menzogna! Infatti in quel momento agenti della Polizia Postale, col mandato della Procura di Bologna, erano alle prese col suddetto server e stavano acquisendo informazioni di ogni genere col benestare del provider e senza che nessuno avesse notificato alcunchè ad Autistici/Inventati che, per inciso, ne sono venuti a conoscenza solo qualche giorno fa, a quasi un anno dai fatti! Cosi i certificati che consentivano connessioni criptate, decine di siti Web, migliaia di web mail e parecchie mailing list sono finite per essere potenzialmente, e verosimilmente sottocontrollo! Cosi la nostra privacy è scivolata nella tazza seguita da una bella musichetta di sottofondo! Sebbene possa apparire una storia marginale, non è cosi. Non riguarda semplicemente un server di Autistici/Inventati, ma potenzialmente ogni informazione che transita su Internet, ogni singola parola o immagine o file può essere acquisita senza che il diretto interessato ne sappia alcunchè, ed è una cosa che amareggia, profondamente, e fa tanta paura!
    Simone

    Note:

    Il comunicato di Autisti/Inventati si può leggere su http://italy.indymedia.org/news/2005/06/817257.php

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)