CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • I ragazzi di Flock, browser sociale

    Navigazione web, un oggetto azzurro che si dichiara aperto ai blog e ai social network. Un altro dei molti figli della Fondazione Mozilla
    26 ottobre 2006 - Carola Frediani
  • alfabeti digitali

    Pascolando tra i siti web

    «To browse» Come andare in rete. Ma il navigatore non ha mai vita facile
    26 ottobre 2006 - Sarah Tobias
  • Thurrott: IE è un cancro del Web

    Il noto giornalista, creatore di alcuni tra i più trafficati siti Web dedicati agli utenti di Windows, si è scagliato contro Internet Explorer e le strategie Microsoft nello sviluppo del browser
    9 agosto 2006 - Punto Informatico
  • Firefox ha ripreso a volare

    Le ultime statistiche mostrano come, dopo una fase di letargo, il panda rosso abbia ripreso a crescere con buoni ritmi. Al contrario, IE potrebbe presto scendere sotto l'80%. Opera? Si fa vedere
    20 luglio 2006 - Punto Informatico

Galeon ed Epiphany: presto di nuovo sposi

Due anni dopo dal fork del codice sorgente di Galeon con la conseguente nascita del nuovo browser Epiphany, gli sviluppatori dei due browser basati su GNOME hanno annunciato che ritorneranno presto insieme per dare nuova linfa ai due progetti.
9 dicembre 2005 - Linux Journal

In particolare si pensa di scrivere nuove estensioni per portare le caratteristiche e le funzionalità di Galeon su Epiphany.

Alcuni anni fa l'idea di portare le caratteristiche più avanzate di Galeon su un nuovo e leggero browser fu scartata ma dopo un summit degli sviluppatori GNOME a Boston, di alcune settimane fa, si sono definite nuove ed interessanti strategie di sviluppo.

Secondo l'annuncio dato da uno dei principali sviluppatori di Galeon, Philip Langdale, i piani per lo sviluppo di nuove ed espanse funzioni saranno offerte agli utenti attraverso delle comode estensioni, con cambi al core del progetto limitati solamente a parti di programma che gli utenti non riusciranno nemmeno a notare.

Un wiki sulle cose "da fare", è stato appena creato. La lista include una toolbar e miglioramenti a livello di gestione dei segnalibri per il core del browser, interfaccia delle estensioni migliorata e alcune altre interessanti caratteristiche che potranno essere aggiunte al browser da subito o nelle prossime release.

Note:

Maggiori Informazioni:
http://galeon.sourceforge.net/Main/GaleonFuture

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)