Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

PeaceLink nella commissione comunale sul rischio nucleare

7 settembre 2000

Ciao a tutti!
Ieri e oggi i quotidiani di Taranto hanno dato in prima pagina la notizia del piano di emergenza nucleare ottenuto grazie all'iniziativa di PeaceLink. Grandi foto di sommergibili nucleari, interviste, locandine di giornali per la strada: un vero successo. Sono andanto ieri al consiglio comunale che e' stato convocato sul tema del rischio nucleare. Il Consiglio comunale ha approvato all'unanimita' un documento importantissimo in cui si decide di istituire una commissione di studio di cui fara' parte - con grande probabilita' - anche PeaceLink. Chiedo agli amici di PeaceLink, che hanno competenze scientifiche per l'analisi del rischio nucleare, di segnalare la propria disponibilita' a collaborare e le proprie competenze in materia. Riporto qui sotto la lettera che ho appena inviato al Sindaco. A presto.

Alessandro

---

Al Sindaco di Taranto Rossana Di Bello

Oggetto: partecipazione alla Commissione di Studi sul rischio nucleare

Gentile Sindaco,
voglio prima di tutto esprimerLe la più viva soddisfazione per l'ordine del giorno approvato dal Consiglio Comunale di Taranto del 6 settembre 2000 in cui viene annunciata la costituzione di una "Commissione di Studi allargata ad esperti ed associazioni che si occupano concretamente del rischio nucleare". Questa scelta, associata all'acquisizione di una adeguata documentazione circa i rischi connessi al transito di unità nucleari nel porto di Taranto, fa della nostra Città un esperimento pilota per tutta l'Italia. Altre città probabilmente seguiranno l'esempio di Taranto.

Voglio pertanto segnalarLe la mia volontà di far parte della Commissione di Studi sul rischio nucleare e annunciarLe che PeaceLink sta appositamente costituendo un gruppo ricerca su Internet che raccoglierà le competenze di biologi, chimici e fisici necessarie ad analizzare a fondo il piano di emergenza.

Ho il piacere infine di annunciarLe due cose:
- entro breve tempo PeaceLink realizzerà un "manuale per il consigliere comunale" finalizzato a conoscere e spiegare i vari aspetti di dettaglio del rischio nucleare; tale manuale avrei il piacere di poterlo presentare entro poche settimane a Lei e ai consiglieri comunali, nella prospettiva di renderlo un vademecum tecnico-scientifico-legislativo per tutti i consiglieri comunali e gli amministratori di città interessate, come Taranto, al rischio nucleare;

- PeaceLink - già da tempo consultabile tramite computer via Internet - ha creato la prima banca dati italiana sul volontariato consultabile mediante telefonini cellulari dotati della nuova tecnologia WAP; tramite questa innovazione è possibile conoscere in tempo reale (se si realizzasse un'intesa con le centraline anti-inquinamento del Comune di Taranto) con il cellulare WAP i dati giornalieri dell'inquinamento atmosferico, offrendo il primo servizio al cittadino di questo genere che sia fino ad ora stato realizzato in Italia.

Credo che tali cose possano rendere Taranto una città più vivibile e più appetibile al turismo perché ben monitorata e dotata di tutte quelle misure di sicurezza che la renderebbero in ambito europeo un esperimento pilota di sicuro interesse.

Voglia accettare i miei più cordiali saluti

Articoli correlati

  • Open Data, citizen-science e ambientalismo
    Citizen science

    Open Data, citizen-science e ambientalismo

    L'esempio di PeaceLink a Taranto e possibili campagne in Sicilia
    12 giugno 2019 - Francesco Iannuzzelli
  • Ecologia

    Siti più inquinati d'Italia: da Sentieri e Inail i numeri di drammatiche bombe sanitarie

    Taranto, Terra dei Fuochi, Brescia, Livorno, Sicilia, Bussi e tanti altri. Il quinto rapporto Sentieri e quello dell'INAIL sulle malattie professionali nei siti di interesse nazionale documentano la mappa di un’Italia avvelenata e devastata in cui aumentano le malattie più gravi
    10 marzo 2020 - Alessio Di Florio
  • Lettera per l'adozione morale dell'iniziativa contro l'inquinamento
    Ecodidattica
    Cittadinanza attiva e accompagnamento educativo

    Lettera per l'adozione morale dell'iniziativa contro l'inquinamento

    Il comitato organizzatore della fiaccolata in ricordo delle vittime dell'inquinamento sta invitando le scuole ad adottare moralmente l'iniziativa. Ieri il Collegio dei Docenti dell'IISS Righi, scuola capofila della rete Ecodidattica, ha approvato l'adozione morale dell'iniziativa.
    20 febbraio 2020 - Alessandro Marescotti
  • La roulette russa a Taranto
    Editoriale
    Un video ideato per la manifestazione contro l'inquinamento a Taranto del prossimo 26 febbraio

    La roulette russa a Taranto

    Il nuovo video del regista Giuseppe Giusto dura appena due minuti ma è un vero e proprio colpo allo stomaco. Tra l'estremo e il paradossale, ci scaraventa dentro il dramma dell'inquinamento partendo dall'immagine di una pistola puntata alla tempia e dalla metafora della roulette russa
    16 febbraio 2020 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)