Disarmo

RSS logo

Mailing-list Disarmo

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Disarmo

...

Articoli correlati

  • Alex Zanotelli - Appello: Salviamo Riace!
    Per una nuova comune umanità: salviamo Riace!

    Alex Zanotelli - Appello: Salviamo Riace!

    Solidarietà con Mimmo Lucano, Sindaco di Riace, uomo di pace, accoglienza, fraternità.
    Di fronte all’onda nera del razzismo e della xenofobia che sta dilagando in Europa, dobbiamo difendere il modello Riace di accoglienza per chi fugge dalle guerre
    9 ottobre 2018 - Laura Tussi
  • Migranti, tra indifferenza e bugie - di Agnese Ginocchio, Cantautrice di Pace
    EVENTO:

    Migranti, tra indifferenza e bugie - di Agnese Ginocchio, Cantautrice di Pace

    La croce nella foto, è dedicata alla strage dei migranti nel Mediterraneo ed è stata sistemata presso l'ingresso del Convento di S. Francesco guidato da padre Michele Santoro, ideatore dell'incontro che si svolgerà il giorno 13 Settembre 2018 e che vedrà l'intervento di padre Alex Zanotelli e del padre vescovo Raffaele Nogaro. Interverrò anch'io con la mia musica impegnata, munita della "chitarra per la Pace". Agnese Ginocchio
    12 settembre 2018 - Laura Tussi
  • Solidarietà con Turi No MUOS

    Solidarietà con Turi No MUOS

    27 agosto 2018 - Laura Tussi
  • Appello di Alex Zanotelli sugli immigrati
    "La fortezza Europa si manifesta come un sistema egoista dove scoppia il razzismo"

    Appello di Alex Zanotelli sugli immigrati

    "Mentre digiuniamo è importante aiutare la gente a capire il pericolo che stiamo correndo con le politiche di Salvini. E’ importante reagire a una politica sbagliata e ingiusta che non condividiamo. Il Digiuno di Giustizia in solidarietà con gli immigrati è per dire che non siamo d’accordo".
    20 luglio 2018 - Redazione
E' stata inviata anche a Nichi Vendola e Lidia Menapace

Lettera anonima a padre Alex Zanotelli

Chi riesce a contattarlo stampi questa pagina web e gliela faccia leggere
13 ottobre 2006

La lettera è arrivata per posta prioritaria nella casella postale di PeaceLink. Sulla busta c'è scritto

Ill.mo
Padre Alex Zanotelli
c/o PeaceLink
c.p.2009
74100 Taranto

Che fare?
Zanotelli è sempre in giro per l'Italia. Hanno pensato che PeaceLink gliel'avrebbe fatta avere. Ma chi riesce a contattarlo? Ecco allora che apriamo la busta.

Una volta aperta abbiamo in mano dei fogli di documentazione verosimilmente dell'Aeronautica Militare firmati dal colonnello ******** ******* con cui il **° Aerostormo di ******** invia all'Aerocomando di Milano e per conoscenza all'Aerosquadra di Roma una richiesta di assegnazione di nuovi fondi nell'ambito dell'Esercizio Finanziario 2006.

Classifica di segretezza: non classificato.

Per la precisione vi è la "richiesta incremento ore NH500" (è un elicottero, si veda lo foto a destra) per un totale di 30 ore di volo aggiuntivo.
L'elicottero NH500


"Scopo consentire esigenze addestrative ecc. ecc."
Appare una noticina a penna: "Perché non citiamo chiaramente le esigenze addestrative del **"?"
Ed ecco allora che nella richiesta (protocollo ****-**/****/*.** del 19/9/06) si specifica che l'incremento è per "personale navigante **° Aerogruppo".

Ma assieme a questa documentazione c'è anche una lettera anonima che intende sollevare l'attenzione su quello che viene definito "un oceano di sprechi (ed uso e consumo personale)" in quanto sarebbero "ulteriori ore di volo per addestrare inesistenti piloti di elicottero (accade periodicamente)".

Sono dichiarazioni gravi rese in forma anonima in cui vengono denunciate prassi di spostamento "rigorosamente a bordo di elicottero e fuori orario di servizio" collegate a "banchetti a base di pesce" alle Isole Tremiti o a base di "funghi porcini e cacciagione" nella Foresta Umbra.

Lo scrivente anonimo, che invita a "diffidare a più non posso di certa gente", annota che non gli sembra giusto che ci si lamenti della riduzione delle spese militari quando accadrebbero queste cose.

E per dare sfogo alla sua indignazione invia la documentazione alla senatrice Lidia Menapace, al presidente della regione Puglia Nichi Vendola e a Padre Alex Zanotelli, in cui evidentemente ripone le sue speranze.

Fin qui la nuda cronaca dei fatti che ci sembrava doveroso riportare con ogni cautela del caso - assieme ad un laconico NO COMMENT - come descrizione di una inaspettata lettera giunta nella nostra casella postale: quella di PeaceLink.

Note:

Ogni diritto di replica è garantito scrivendo a volontari@peacelink.it

Chi vuole inviarci lettere può farlo all'indirizzo

PeaceLink
casella postale 2009
74100 Taranto

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.13 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)