Ecodidattica

La proposta del gruppo di lavoro dell'IISS Righi di Taranto

Economia circolare

Festival dello Sviluppo Sostenibile, obiettivo 12 dell'Agenda ONU 2030 e Hackathon per lo Sviluppo Sostenibile
29 maggio 2018

Economia circolare

Il 29 maggio 2018 si svolge a Taranto un'iniziativa per lo sviluppo sostenibile che si tiene

Un gruppo di studenti dell'IISS Righi (cinque della 4BM e dieci della 3M) partecipano con una proposta progettuale per Taranto che contribuisca allo sviluppo di un'economia circolare.

La proposta progettuale è basata su una mappa concettuale che riunisce risorse informative (video e documenti) per comprendere come poter bonificare i terreni inquinati con il pioppo e la canapa creando una filiera produttiva particolarmente interessante, anche grazie a studi del CRN.

Questo è il Padlet realizzato da alcuni miei studenti.

Articoli correlati

  • Ambiente, salute e lavoro: percorsi di Ecodidattica
    Ecologia
    Resoconto della trasmissione di "Sicurezza e Lavoro"

    Ambiente, salute e lavoro: percorsi di Ecodidattica

    La rete Ecodidattica è pionieristica e rinnova motivazioni e obiettivi nell’educazione civica con argomenti quali la salvaguardia del pianeta, la tutela degli ecosistemi, l’ecologia, anche in collaborazione con Indire nelle Avanguardie Educative per le migliori pratiche.
    13 marzo 2021 - Laura Tussi
  • Ecodidattica, una rete di scuole per la sostenibilità ambientale
    Ecodidattica
    Web TV con Massimiliano Quirico, direttore di Sicurezza e Lavoro,

    Ecodidattica, una rete di scuole per la sostenibilità ambientale

    La rete è stata istituita per condividere gli obiettivi dell’Agenda Onu 2030 e promuovere, attraverso il service learning, l'educazione ambientale, la cittadinanza attiva e le alternative di sviluppo sostenibile.
    11 marzo 2021 - Redazione
  • Limiti normativi, indicazioni OMS e rischi per la salute
    Ecodidattica
    I numeri del cancro in Italia (vedere file allegato)

    Limiti normativi, indicazioni OMS e rischi per la salute

    La maggior parte dei risultati degli studi che hanno valutato l’impatto dell’inquinamento atmosferico sulla salute umana provengono da studi condotti in aree (italiane o straniere) in cui tali limiti di legge erano rispettati. Questa osservazione vale anche per le valutazioni del rischio oncologico
    AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica)
  • Consumo responsabile
    Consumo Critico
    Sull'obiettivo 12 dell'Agenda ONU 2030 per la sostenibilità

    Consumo responsabile

    La società è il risultato di regole e di comportamenti e se tutti ci comportassimo in maniera consapevole, responsabile, equa, solidale, sobria, non solo daremmo un altro volto al nostro mondo, ma obbligheremmo il sistema a cambiare anche le sue regole
    Francesco Gesualdi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)