Ecodidattica

I libri e la vita

Lorenzo Tomatis

E' uno scienziato che si è battuto contro il cancro studiando le cause ambientali e professionali. Promuovendo la prevenzione primaria è entrato in conflitto con i poteri forti delle grandi industrie che percepivano il suo lavoro come pericoloso per i loro profitti.
28 ottobre 2019

Lorenzo Tomatis

Lorenzo Tomatis (1929 - 2007) lo dovremmo studiare a scuola perché è poco conosciuto, nonostante abbia diretto per tanti anni la IARC, l'Agenzia Internazionale di Ricerca sul Cancro, con sede a Lione.

Qui verranno elencati i suoi libri insieme ad alcune frasi che descrivono molto bene un personaggio che ha saputo coniugare scienza e impegno civile, specialismo e divulgazione, portando avanti una missione non semplice: dimostrare la pericolosità di sostanze usate o prodotte nei cicli produttivi e nelle merci vendute. E' uno scienziato che si è battuto contro il cancro studiando le cause ambientali e professionali. Promuovendo la prevenzione primaria è entrato in conflitto con i poteri forti delle grandi industrie che percepivano il suo lavoro come pericoloso per i loro profitti.

Tomatis scrisse: “La prevenzione primaria del cancro è stata ostacolata sin dall’inizio da interferenze di potenti interessi economici che percepivano che ogni dato indicativo di possibile rischio di cancro in seguito a esposizione a sostanze chimiche di origine industriale avrebbe compromesso i propri profitti, la protezione dei quali era più importante della protezione della salute umana”.

Libri

Tomatis è stato un grande divulgatore e un acuto osservatore critico degli interessi e dei retroscena delle vicende di cui si occupava. Questi sono i libri che scrisse e dalle cui date si nota quanto in anticipo sia partito su tematiche oggi di grande attualità:

  • Il laboratorio - Einaudi, 1965 (Una comparazione tra la ricerca americana e quella italiana, in cui si evidenzia l'arretratezza di quest'ultima, luogo di perpetuazione di gerarchie e poteri baronali)
  • La ricerca illimitata - Feltrinelli, 1974 (Ebbe l'introduzione di Giulio Maccacaro)
  • Visto dall'interno - Garzanti, 1981
  • Storia naturale del ricercatore. Il mondo della ricerca visto dall'interno - Garzanti, 1985
  • La rielezione - Sellerio, 1996
  • Il fuoriuscito - Sironi editore, 2005
  • L'ombra del dubbio - Sironi editore, 2007
  • La grande tela, in Tutti i numeri sono uguali a cinque - Springer, 2007

Approfondimenti Rischio

Per approfondimenti su Tomatis cliccare qui.

Un articolo di Tomatis su Maccacaro lo si può leggere cliccando qui.

Articoli correlati

  • Ai miei studenti
    Laboratorio di scrittura
    Ultimo giorno degli esami di Stato

    Ai miei studenti

    Adesso che ci salutiamo, rimarrete nei miei ricordi così, come un gruppo di ragazzi speciali, ognuno per quello che di meglio poteva dare. Siatelo anche per il vostro futuro che vi auguro pieno di soddisfazioni. La vita non vi deluda.
    22 giugno 2020 - Alessandro Marescotti
  • Giornata Mondiale dell’Ambiente
    Ecodidattica
    Pubblichiamo alcuni video sull'argomento

    Giornata Mondiale dell’Ambiente

    Oggi è l'anniversario della prima conferenza dell'ONU tenutasi a Stoccolma il 5 giugno 1972. Quella conferenza segnò l'inizio dell'attenzione specifica della comunità mondiale sull'ecologia. Oggi l'ONU è impegnata nell'attuazione dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.
    5 giugno 2020 - Alessandro Marescotti
  • La crisi che viviamo contiene anche delle opportunità
    Ecodidattica
    Video

    La crisi che viviamo contiene anche delle opportunità

    L'umanità vive una crisi che non è solo economica e finanziaria ma è anche ecologica, educativa, morale, umana
    Papa Francesco
  • Agenda ONU 2030: la pace vive!
    Pace
    Partendo dai grandi padri partigiani e dalle grandi madri costituenti della democrazia

    Agenda ONU 2030: la pace vive!

    Pedagogia della pace, didattica della storia, narrativa della memoria, ecodidattica sono locuzioni di senso e significato che implicano un interesse nei confronti della storia passata, della tutela dei grandi beni comuni della pace, della memoria e dell’ambiente
    9 maggio 2020 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)