Cultura

Lista Cultura

Archivio pubblico

Dal sito

  • MediaWatch
    Sanzioni americane

    Una dichiarazione di guerra contro i lavoratori

    Ciò che i media non trasmettono è l'impatto di questa guerra sui lavoratori e sulla povera gente in Russia. E la vita comincia a diventare molto più difficile per i comuni lavoratori.
    22 maggio 2022 - G. Dunkel
  • MediaWatch
    La mia vita da reporter del New York Times tra le ombre della Guerra al Terrorismo

    Il segreto più grande

    Ho iniziato a occuparmi della CIA nel 1995. La Guerra Fredda era terminata, la CIA si stava ridimensionando e l’ufficiale della CIA Aldrich Ames era appena stato smascherato come spia russa. Un’intera generazione di alti funzionari CIA stava lasciando Langley. Molti volevano parlare.
    22 maggio 2022 - James Risen
  • Taranto Sociale
    Manifestazione "Stop al sacrificio di Taranto" del 22 maggio 2022

    “Una macchia sulla coscienza collettiva dell'umanità”

    Io la malattia la vivo nel mio corpo, in lotta da un anno contro la leucemia. Noi abbiamo un potere, abbiamo la possibilità di sovvertire quest’ordine di ingiustizie. Non aspettiamo che siano gli altri a trovare la soluzione per noi, la soluzione siamo noi
    23 maggio 2022 - Celeste Fortunato
  • Conflitti
    Putin: il nuovo Bush?

    Lo sfondone di George W. Bush smaschera la guerra in Iraq e dà ragione a Assange

    Commettendo ciò che molti giornali chiamano “il lapsus freudiano del secolo”, l’ex presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, ha inavvertitamente definito la propria invasione dell’Iraq nel 2003 come “ingiustificata e brutale.” Proprio ciò che Julian Assange aveva rivelato 12 anni fa.
    23 maggio 2022 - Patrick Boylan
  • Pace
    Eirenefest: non solo una fiera di libri, ma soprattutto un ambito di convergenza

    Per sconfiggere la guerra, dimostriamo che un altro mondo è possibile

    Mancano pochi giorni al via del primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza, un mega evento che si terrà a Roma dal 2 al 5 giugno prossimi: un tentativo di sfidare le radici della guerra -- egoismo, violenza, sopraffazione -- coltivando, tutti insieme, una convergenza di valori opposti.
    22 maggio 2022 - Olivier Turquet (Pressenza)

Forum: Libri

7 settembre 2008

Denti Bianchi

Denti Bianchi di Zadie Smith
(Piccola Biblioteca Oscar Mondadori - 553 pp.)
Autore: monica mazzoleni

Archie Jones e Samad Iqbal diventano amici sul finire della seconda guerra mondiale.
La loro è un’amicizia inaspettata, cementata da una scelta sofferta. Archie è inglese e Sadam Bengalese, vivranno entrambi a Londra.
Il romanzo è una ironica, pungente, sagra famigliare segnata dallo scontro fra culture.
Personaggi illuminati dalla fede assoluta certi di essere depositari della verità. E personaggi in cerca di un’identità propria, in bilico tra il passato, una patria lontana e un presente fatto di realtà contraddittore e conflitti inestricabili. Atei e fondamentalisti nati dalla stesso seme che per bisogno di identità si trovano a fare scelte diverse, opposte, comunque estreme.
Personaggi che ci trascinano nella loro vita: nei loro dilemmi, i loro sogni, le loro paure, angosce e bisogno d’amore.
Figli di immigrati, che devono fare i conti con le aspettative dei genitori, le aspettative della società e il loro bisogno di libertà. Genitori che temono di perdere identità culturale e figli.
Paradossi di monete lanciate in aria per decidere la storia.
La storia passata che si ripresenta intatta, e si ripete di fronte al quesito etico, attualissimo, della manipolazione del DNA.
Un topo del futuro, schieramenti di fede: tutti coinvolti, legati dallo stesso filo. Una trama intrigante che fa leggere le 500 e più pagine tutte d’un fiato.
E rimarranno indimenticabili: Samad, Archie, Millat e Magid affascinanti gemelli, Clara giamaicana e i suoi denti finti, Alzana bengalese forte, robusta, cocciuta, Hortense 84 anni esagitata attivista religiosa, Marcus famoso professore della media borghesia, Irie sexi senza saperlo, Joyce, Joshua e altri ancora. Tutti coinvolti nel sorprendente, complesso, cerchio della vita.

Zadie Smith ha pubblicato questo libro nel 2000. E’ nata a Londra nel 1975, è figlia di padre inglese e madre giamaicana. Si è laureata a Cambridge University.
“Denti Bianchi” è stato il suo primo romanzo, affascinante romanzo che è diventato bestseller.
I suoi personaggi sono straordinariamente realistici, nonostante vivano, a volte, situazioni assurde. Si ha l’impressione che l’autrice abbia realmente conosciuto questi personaggi e abbia realmente partecipato alle accese discussioni che li animano.

Monica Mazzoleni

7 settembre 2008

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • MediaWatch
    Sanzioni americane

    Una dichiarazione di guerra contro i lavoratori

    Ciò che i media non trasmettono è l'impatto di questa guerra sui lavoratori e sulla povera gente in Russia. E la vita comincia a diventare molto più difficile per i comuni lavoratori.
    22 maggio 2022 - G. Dunkel
  • MediaWatch
    La mia vita da reporter del New York Times tra le ombre della Guerra al Terrorismo

    Il segreto più grande

    Ho iniziato a occuparmi della CIA nel 1995. La Guerra Fredda era terminata, la CIA si stava ridimensionando e l’ufficiale della CIA Aldrich Ames era appena stato smascherato come spia russa. Un’intera generazione di alti funzionari CIA stava lasciando Langley. Molti volevano parlare.
    22 maggio 2022 - James Risen
  • Taranto Sociale
    Manifestazione "Stop al sacrificio di Taranto" del 22 maggio 2022

    “Una macchia sulla coscienza collettiva dell'umanità”

    Io la malattia la vivo nel mio corpo, in lotta da un anno contro la leucemia. Noi abbiamo un potere, abbiamo la possibilità di sovvertire quest’ordine di ingiustizie. Non aspettiamo che siano gli altri a trovare la soluzione per noi, la soluzione siamo noi
    23 maggio 2022 - Celeste Fortunato
  • Conflitti
    Putin: il nuovo Bush?

    Lo sfondone di George W. Bush smaschera la guerra in Iraq e dà ragione a Assange

    Commettendo ciò che molti giornali chiamano “il lapsus freudiano del secolo”, l’ex presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, ha inavvertitamente definito la propria invasione dell’Iraq nel 2003 come “ingiustificata e brutale.” Proprio ciò che Julian Assange aveva rivelato 12 anni fa.
    23 maggio 2022 - Patrick Boylan
  • Pace
    Eirenefest: non solo una fiera di libri, ma soprattutto un ambito di convergenza

    Per sconfiggere la guerra, dimostriamo che un altro mondo è possibile

    Mancano pochi giorni al via del primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza, un mega evento che si terrà a Roma dal 2 al 5 giugno prossimi: un tentativo di sfidare le radici della guerra -- egoismo, violenza, sopraffazione -- coltivando, tutti insieme, una convergenza di valori opposti.
    22 maggio 2022 - Olivier Turquet (Pressenza)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)