Migranti

Lista Diritti Globali

Archivio pubblico

Campagna di sensibilizzazione sull'informazione sociale

Elenco aderenti al digiuno a staffetta

Venerdì 24 giugno iniziano lo sciopero della fame a oltranza e a staffetta per la libertà di informazione e la tutela dei diritti umani e civili degli immigrati nel nostro Paese. Rivolgendosi al Presidente della repubblica Carlo Azeglio Ciampi, per una udienza da tenere quanto prima possibile, sui temi della battaglia sostenuta anche da Stefano Mencherini, giornalista indipendente e regista Rai.
25 giugno 2005

Venerdì 24 giugno
Maura Cossutta, parlamentare, responsabile dipartimento Stato sociale Pdci, Roma
Graziarosa Villani, giornalista indipendente, Roma
Monica Dal Maso, responsabile formazione Coop. sociale Unsolomondo, Bari
Teresa Longhitano sfr, docente francescana di comunicazione, Roma
Souiden Montassar, cittadino del Marocco che ha subito sevizie e violenze
nel Cpt ("Centro di permanenza temporanea") della Fondazione Regina Pacis (San Foca, Lecce)

Sabato 25 giugno
Michele Citoni, giornalista e documentarista indipendente, Roma
Don Angelo Cassano, parroco di San Sabino, Bari
Giovanna Pineda, fondatrice Ong Migro-diritti senza confini, Rovigo
Katia Zanotti, parlamentare Democratici di Sinistra
Zakzouk Mohammad cittadino tunisino che ha subito torture e sevizie nel Cpt (“Centro di permanenza temporanea”) della Fondazione Regina Pacis (San Foca, Lecce)

Domenica 26 giugno
Vittorio Agnoletto, parlamentare europeo Rifondazione Comunista (indipendente)
Franco Grillini, parlamentare Ds e presidente onorario ArciGay
Anis Louro, cittadino marocchino che ha subito torture e sevizie nel Cpt (“Centro di permanenza temporanea”) della Fondazione Regina Pacis (San Foca, Lecce)
Cristina Mazza, documentarista indipendente, Ferrara
Luca Cumbo, Laboratorio Zeta, Palermo

lunedì 27 giugno
Don Alessandro Santoro, parroco a Le Piagge, Firenze
Mohammad Benshine, cittadino tunisino che ha subito torture e sevizie nel Cpt (“Centro di permanenza temporanea”) della Fondazione Regina Pacis (San Foca, Lecce)
Don Andrea Gallo, fondatore Comunità San Benedetto al Porto, Genova
e altri.

Martedì 28 giugno
Bledar Torozi, architetto, Consulta per l'immigrazione della Provincia di Lecce
Giovanna Spagnolo, sindacalista, Rsa-Uil Lecce
Don Pasquale Cutugno, Caritas Cerignola - Bari

Mercoledì 29 giugno
Mauro Bulgarelli, deputato pacifista gruppo Verdi
Giuseppe Giulietti, giornalista, parlamentare Ds , portavoce di Articolo 21
Paolo Serventi Longhi, segr. generale FNSI Roma

giovedì 30 giugno
Renzo Santelli, giornalista e sindacalista FSNI Roma
Filippo Miraglia, respons. immigrazione Arci nazionale

Venerdì 1 luglio
Gaetano Campana, compositore e dipendente pubblico
Milena Zappon, Progetto Melting Pot

Sabato 2 luglio
Ilaria Esposito, Associazione Differanz, Palermo
Rodrigo Gonzales, insegnante, Milano

Domenica 3 luglio
Luca Kocci, PeaceLink Roma
Agnese Ginocchio, cantautrice, Caserta

Lunedì 4 luglio
Silverio Tomeo, insegnante, Lecce
Carmine Miccoli, Pax Christi Lanciano
Pietro Mariano Benni, direttore responsabile MISNA

Martedì 5 luglio
Violeta Carchak, fotografa, Laboratorio nomade
Claudio Nadie, attore, Buenos Aires

Mercoledì 6 luglio
p. Agostino Rota Martir, missionario Saveriano, Pisa
Annet Henneman , Teatro di Nascosto

Giovedì 7 luglio
Attilio Altieri, studente, Bari
Anna Maria Sicuro, insegnante, Lecce

Venerdì 8 luglio
Daniela Grigioni, mediatrice scolastica, Milano
Matilde Carta, studentessa, Pisa

Sabato 9 luglio
due persone del Csa "Casa Loca", Milano

Domenica 10 luglio
Ettore Zerbino, medico psichiatra, Roma
Paolo Spunta, volontario Gavci e rete Lilliput, Bologna

Lunedì 11 luglio
Nello Margiotta, PeaceLink, Napoli
Gianni Calastri, attore, Volterra

Martedì 12 luglio
Pierpaolo Di Bello, presidente Associazione mediterranea, Latiano (Br)
Zeina Mogharbel Valles, interprete, Barcellona (Spagna)

Mercoledì 13 luglio
Due persone Associazione Migro, diritti senza confini, Rovigo

Giovedì 14 luglio
Due persone Comitato Bellaria 51, Bologna

Venerdì 15 luglio
Due persone Laboratorio delle disobbedienze “Rebeldia”, Pisa

Sabato 16 luglio
Due persone Laboratorio Zeta, Palermo

Domenica 17 luglio
Due immigrati senza permesso di soggiorno, Roma

Lunedì 18 luglio
Claudio Magnabosco, scrittore e responsabile
Progetto “La ragazza di Benin City”, Aosta
Isoke Aikptanyi, mediatrice culturale,
Gruppo autoaiuto vittime della tratta, Aosta

Martedì 19 luglio
Alessandro Marescotti, presidente Peacelink, Taranto
Lara Alisio, responsabile tematica Migranti Peacelink, Genova

Mercoledì 20 luglio
Paolo Moro, ospedale di Kimbau (Congo)

Giovedì 21 luglio
Angela Certo, impiegata, con sua figlia
Antonella Nitoglia, studentessa, Velletri (Roma)

Venerdì 22 luglio
Michele Meomartino, Coordinatore Rete Nonviolenta abruzzese, Montesilvano
Abdellah Yousef Jamal, rifugiato politico somalo uscito dal Cpt di Pian del Lago

Sabato 23 luglio

Adelise Mirolli, funzionario Pubblica amministrazione, Follonica (Gr)
Abdel Aziz Ismail Bakhit, rifugiato politico somalo uscito dal Cpt di Pian Del Lago

Domenica 24 luglio

Anna Pandolfini, volontaria antirazzista, Scarperia (Fi)
Migrante senza permesso di soggiorno, Bari

Lunedì 25 luglio

Giovanni Sarubbi, direttore Il Dialogo
Adriano Mercalli, impiegato statale, Roma

Martedì 26 luglio

Nicola Arboscelli, agricoltore, Castelbuono, Palermo, in sciopero della fame da
diversi giorni
Emanuela Bartolotti, fotografa e scenografa, Bologna

Mercoledì 27 luglio

Anna Troise, attrice e regista, Napoli
Monia Avorio Roggiano, studentessa, Gravina

Giovedì 28 luglio

Danilo Calabrese, inoccupato, Bari
Antonella Ottaiano, studentessa, SanSevero (Foggia)

Venerdì 29 luglio
Aldo Caselli, scultore, Roma
e altri

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)