Pace

RSS logo

Mailing-list Pace

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Pace

...

Articoli correlati

PRESSENZA- International Press Agency:

Plaza de Mayo piena di gente per la Giornata della Memoria

Militanti, organizzazioni per i diritti umani, famiglie e molti giovani si sono riuniti in Plaza de Mayo, a Buenos Aires, nel 37° anniversario del colpo di stato militare del 1976.
26 marzo 2013 - Laura Tussi

Plaza de Mayo- Giornata della Memoria

Plaza de Mayo piena di gente per la Giornata della Memoria

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo

Militanti, organizzazioni per i diritti umani, famiglie e molti giovani si sono riuniti in Plaza de Mayo, a Buenos Aires, nel 37° anniversario del colpo di stato militare del 1976.

Spettacoli musicali si sono aggiunti alle bandiere e ai cartelli dei partiti politici e delle organizzazioni per i diritti umani. I lati del palco erano decorati da striscioni con lo slogan della giornata: “Per una giustizia democratica. Basta con la corporazione giudiziaria!” e la parte superiore con un altro striscione con la scritta “30.000 compagni scomparsi presenti ora e sempre.”

Dalle 15.30 in poi i manifestanti hanno cominciato ad arrivare lungo Avenida de Mayo, fino a riempire tutta la piazza e le vie circostanti. Prima La Cámpora (gruppo politico di orientamento peronista e kirchnerista, N.d.T.) poi le Abuelas e le Madres de Plaza de Mayo e infine vari altri gruppi e correnti che appoggiano il governo di Cristina Fernandez de Kirchner.

Lo slogan “Basta con la corporazione giudiziaria!” compariva in molti cartelli, vicino alle immagini di genocidi come  Jorge Rafael Videla e  Emilio Massera e ai loghi di imprese con una oscura storia di rapporti con la giunta militare, come Loma Negra, Ledesma e Techin.

Come sempre le Madres de Plaza de Mayo hanno portato un’enorme bandiera azzurra con il ritratto dei “desaparecidos” durante la dittatura, aiutate in una scena commovente da bambini e famiglie.

Traduzione dallo spagnolo di Anna Polo

Note:

http://www.pressenza.com/it/2013/03/plaza-de-mayo-piena-di-gente-per-la-giornata-della-memoria/?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+pressenza%2FcBtX+%28Notizie+di+Pressenza+IPA+in+italiano%29

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)