Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Iniziativa editoriale promossa dall’Associazione Energiafelice-Arci:

Incontri in Biblioteca - Presentazione "Esigete! Un disarmo nucleare totale" di Stéphane Hessel, EDIESSE 2014

ESIGETE! Un disarmo nucleare totale di Stéphane Hessel e Albert Jacquard.
A cura di Mario Agostinelli, Luigi Mosca, Alfonso Navarra. Presentazione di Emanuele Patti. Prefazione di Antonio Pizzinato. Con citazione del Progetto "Per Non Dimenticare"- Città di Nova Milanese e Bolzano
Laura Tussi18 giugno 2014

Presentazione presso l'Istituto Comprensivo "DON LORENZO MILANI" - Lodi

BIBLIOTECA GALLARATESE

 

Via Quarenghi, 21

ZONA 8 - MILANO

tel. 02884.64270

Gli incontri in biblioteca

                           

Incontri in Biblioteca

I libri

 

ESIGETE!

Un disarmo nucleare totale

Stéphane Hessel

Albert Jacquard

A cura di

Mario Agostinelli, Luigi Mosca, Alfonso Navarra.

Presentazione di Emanuele Patti

Prefazione di Antonio Pizzinato

Iniziativa editoriale promossa dall’Associazione Energiafelice-Arci

Giovedì  19 giugno 2014

Ore 18.00

Intervengono 

Mario Agostinelli

Fabrizio Cracolici - Presidente ANPI Nova Milanese

Laura Tussi - Progetto “Per Non Dimenticare” Città di Nova Milanese e Bolzano

 

  Presentazione a Lodi

---------------------------------------------------

ESIGETE! UN MANIFESTO PER IL DISARMO NUCLEARE TOTALE

Opporsi al nucleare civile per opporsi al nucleare militare

 

A pochi giorni dal terzo anniversario della catastrofe di Fukushima, mentre in Italia vengono “ammodernate” le B61 (le bombe nucleari Usa) nelle basi di Ghedi e Aviano, arriva in Italia il pamphlet postumo di Stéphane Hessel che, insieme ad Albert Jacquard, firma un manifesto per il disarmo nucleare totale.

Semplice, chiaro, efficace. Hessel e Jacquard rendono attuale un tema che pare scomparso addirittura dall’immaginario pacifista e lo coniugano con l’attuale necessità di parlare ai giovani di cosa occorra cambiare perché il nostro pianeta possa vivere e sopravvivere. Hessel ci insegna a ripartire dalle nostre esperienze, dal cercare e praticare la democrazia e la pace, assicurando vita e futuro alle nuove generazioni e difendendo spazi che l’umanità ha l’obbligo di conservare anziché distruggere.

 

Mario Agostinelli, chimico-fisico, è stato ricercatore all’ENEA. Opera da anni nel Forum Sociale Mondiale di Porto Alegre ed è portavoce per il Contratto mondiale per l’energia e il clima. Presidente dell’Associazione "Energiafelice" (www.energiafelice.it).

Note: su IlDialogo.org:
http://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/appuntamenti/indice_1402508663.htm

su PRESSENZA - International Press Agency:
http://www.pressenza.com/it/2014/06/incontri-in-biblioteca-presentazione-libro-esigete-disarmo-nucleare-totale-stephane-hessel/

Articoli correlati

  • Nobel e intellettuali partigiani della pace, ieri e oggi
    Disarmo
    Rivista.eco rilancia l'appello dei 50 Premi Nobel per la riduzione delle spese militari nel mondo

    Nobel e intellettuali partigiani della pace, ieri e oggi

    Un appello di oltre 50 premi Nobel e diversi presidenti di accademie della scienza nazionali per la riduzione della spesa militare che, a livello globale, è quasi raddoppiata dal 2000 ad oggi, arrivando a sfiorare i duemila miliardi di dollari statunitensi l’anno
    21 dicembre 2021 - Laura Tussi
  • Il diritto alla pace e al disarmo
    Disarmo
    In Italia e Germania: bombe nucleari B61-12 Nato nelle basi militari di Ghedi, Aviano e Buchel

    Il diritto alla pace e al disarmo

    Verso un coordinamento antinucleare europeo. L'obiettivo è di inserire la valutazione delle attività militari e belliche - e quindi il disarmo come soluzione al grave inquinamento da esse prodotte - negli accordi di Parigi sul clima.
    10 dicembre 2021 - Laura Tussi
  • I partigiani della pace
    Storia della Pace
    Un soggetto politico, strumento di partecipazione, informazione politica e culturale per i popoli

    I partigiani della pace

    Alcuni dei fondatori di questo movimento furono Picasso, Einstein, Neruda e tra gli italiani Nenni, Vittorini, Guttuso, Quasimodo, Ginzburg, Einaudi e molti altri
    8 dicembre 2021 - Laura Tussi
  • “Misure per contrastare il finanziamento delle mine antipersona e cluster bombs”
    Disarmo
    Approvata all’unanimità definitivamente la proposta di legge

    “Misure per contrastare il finanziamento delle mine antipersona e cluster bombs”

    La proposta di legge durante questi anni è stata supportata dalle tante organizzazioni che sono costantemente impegnate nella difesa dei diritti umani, del disarmo umanitario e della difesa delle popolazioni civili
    2 dicembre 2021 - Campagna Antimine
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)