Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

25 aprile

Loro non si astennero

Spesso osservo sbigottito gli uomini che ci governano. Se allora ci fossero stati loro, non credo che avrebbero resistito al carcere, alle torture, alle persecuzioni, alla paura dell'abisso. Seriamente ritengo che l'Italia avrebbe alzato bandiera bianca. L'ignominiosa fuga del re di allora è oggi la fuga di tanti dalla responsabilità
25 aprile 2016

Loro non si astennero

La penso anche io così. C'è una distanza abissale fra la passione civile di allora e gli ignavi di oggi. La Resistenza vive in chi lotta per un ideale, non in chi rinuncia e si astiene dall'impegno. Chi ha combattuto contro il nazifascismo non era per nulla sicuro di farcela, e molti non ce la fecero a vedere la vittoria e ad arrivare al 25 aprile. Onore a chi, nonostante tutto, ha lottato. A differenza dei pappamolla e degli opportunisti di oggi.

Spesso osservo sbigottito gli uomini che ci governano, le loro scelte e penso alla nostra storia. Se allora ci fossero stati loro, non credo che avrebbero resistito al carcere, alle torture, alle persecuzioni, alla paura dell'abisso.
Seriamente ritengo che l'Italia avrebbe alzato bandiera bianca e molti di loro, per paura e quieto vivere, avrebbero seguito il re nella ignominiosa fuga invece di fare la Resistenza.

E al momento del referendum repubblica/monarchia avrebbe vinto la monarchia e il codazzo dei codardi e degli astensionisti.

Articoli correlati

  • "Il cortile degli oleandri"
    Cultura
    Racconto antifascista di Rosaria Longoni

    "Il cortile degli oleandri"

    Questo è il nuovo racconto di Rosaria Longoni tratto dal suo ultimo romanzo Il cortile degli oleandri, che narra la storia di una famiglia, immigrata in Brianza durante la seconda guerra mondiale, solidale con Resistenti, Renitenti e Partigiani nel periodo nefasto dell'incubo nazifascista
    19 agosto 2021 - Laura Tussi
  • Moni Ovadia in Rai per la strage di Bologna
    Pace
    Moni Ovadia commemora la strage di Bologna

    Moni Ovadia in Rai per la strage di Bologna

    La Rai ha realizzato un filmato nel 2011 incentrato sullo straziante monologo di Moni Ovadia in ricordo delle vittime innocenti del terrorismo per la strage alla stazione di Bologna di comprovata matrice fascista
    4 agosto 2021 - Laura Tussi
  • Di terra e di pietra
    Cultura
    Libro

    Di terra e di pietra

    Recensione al volume di Gianmarco Pisa, Di terra e di pietra. Forme estetiche negli spazi del conflitto, dalla Jugoslavia al presente, Multimage, Firenze 2021
    31 luglio 2021 - Laura Tussi
  • Il cortile degli oleandri
    Cultura
    Libro

    Il cortile degli oleandri

    È stata per noi una grande sorpresa e un immenso piacere, poter leggere "Il cortile degli oleandri", opera della cara amica Rosaria Longoni. Un libro intenso, scritto con il cuore e con la consapevole volontà di tramandare una memoria importante: una memoria capace di trasmettere emozioni e valori
    23 luglio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)