resistenza

230 Articoli - pagina 1 2 ... 10
  • La strage di Reggio Emilia
    Dopo questi orribili fatti il governo Tambroni si dimise

    La strage di Reggio Emilia

    Partigiani e operai assassinati nella strage del 7 luglio 1960: fu un cortocircuito tra la società civile e antifascista e le istituzioni
    6 luglio 2020 - Laura Tussi
  • L'eccidio di Fondotoce del 20 giugno 1944
    Fondotoce è una frazione di Verbania in Piemonte, lì sorge il “Parco della Memoria e della Pace”

    L'eccidio di Fondotoce del 20 giugno 1944

    Vennero fucilati 43 partigiani vicino al canale che congiunge il Lago di Mergozzo al Lago Maggiore. Ogni vittima ha donato la vita per la Pace e i diritti umani. Ora spetta a noi non vanificare il loro sacrificio e proprio per questo non li possiamo dimenticare.
    19 giugno 2020 - Laura Tussi e Fabrizio Cracolici
  • Massimo Sani: la Storia in Televisione 
    Recensione

    Massimo Sani: la Storia in Televisione 

    Quaderno n. 9 della serie «Inquadrature» a cura di Paolo Micalizzi. Comune di Ferrara - Servizio Manifestazioni Culturali e Turismo. Con il patrocinio del Comune di Ferrara: città patrimonio dell’umanità. Pubblicazione a cura della casa editrice Este Edition, aprile 2019
    16 giugno 2020 - Laura Tussi
  • L’attivismo per la Palestina
    Un popolo distrutto dallo strapotere di un governo occupante e criminale

    L’attivismo per la Palestina

    Gaza vive ancora grazie a questo Mosaico di Pace attivista e alle tante associazioni filopalestinesi che spendono e dedicano la vita a una causa nobile come è la sopravvivenza ed esistenza del popolo palestinese e di tutti i popoli del mondo, nel filo rosso dell’amore per l’umanità intera
    2 giugno 2020 - Laura Tussi
  • In memoria di Petrov: l'impegno ecopacifista mondiale
    19 maggio, data di morte del colonnello Petrov: sventò la terza guerra mondiale e nucleare nel 1983

    In memoria di Petrov: l'impegno ecopacifista mondiale

    La conferenza digitale, organizzata dai Disarmisti esigenti, in preparazione della giornata ONU contro le armi nucleari del 26 settembre, ha messo in luce i temi emergenti e di pressante attualità del dibattito ecopacifista nel nostro Paese e nel mondo
    22 maggio 2020 - Laura Tussi
  • Invicta Palestina - Moni Ovadia: il dialogo per la pace
    Il Centro di Documentazione Invicta Palestina propone l'intervista a Moni Ovadia

    Invicta Palestina - Moni Ovadia: il dialogo per la pace

    Presentazione dell'intervista a Moni Ovadia di Laura Tussi
    19 maggio 2020 - Laura Tussi
  • Il 18 maggio 1944 moriva il partigiano Dante di Nanni
    Contribuì alla rinascita dell’umanità lacerata e persa

    Il 18 maggio 1944 moriva il partigiano Dante di Nanni

    In momenti cupi come quello del periodo nazifascista, molti giovani hanno sacrificato la propria vita per il raggiungimento della Pace e della Libertà, per porre fine a una feroce guerra. Vogliamo mantenere viva la Memoria.
    17 maggio 2020 - Laura Tussi e Fabrizio Cracolici
  • Unimondo - Don Gallo, maestro di vita
    Il Gallo, come amava farsi chiamare, ha speso l’intera sua esistenza in lotte vicino agli ultimi

    Unimondo - Don Gallo, maestro di vita

    Dopo anni dalla sua scomparsa nel 2013, il nostro ricordo è ancora vivo. Incontrare, conoscere e condividere l'impegno e le lotte con il caro Don Andrea Gallo è stato, oltre che una immensa opportunità e responsabilità, un grande insegnamento di vita
    15 maggio 2020 - Laura Tussi
  • PeaceLink e Unimondo - in memoria di un giovane che lottò contro la mafia
    Peppino vive!

    PeaceLink e Unimondo - in memoria di un giovane che lottò contro la mafia

    Ricordare e narrare la meravigliosa vita di Peppino Impastato è una grande opportunità per tutti noi
    13 maggio 2020 - Laura Tussi
  • PeaceLink e Unimondo - La Liberazione di Mauthausen
    La Liberazione dall'orrore nazifascista

    PeaceLink e Unimondo - La Liberazione di Mauthausen

    Il 5 maggio 1945 è una data importante perché ha messo fine all’esistenza del campo di concentramento e sterminio di Mauthausen
    13 maggio 2020 - Laura Tussi
  • Il principio speranza
    Il sistema concentrazionario e gli orrori del nazifascismo 

    Il principio speranza

    Il principio speranza di Ernst Bloch e il principio responsabilità di Hans Jonas sono importanti moniti per la pace. La biblioteca civica popolare di Nova Milanese e l’archivio storico della città di Bolzano hanno raccolto più di 200 videotestimonianze
    12 maggio 2020 - Laura Tussi
  • Agenda ONU 2030: la pace vive!
    Partendo dai grandi padri partigiani e dalle grandi madri costituenti della democrazia

    Agenda ONU 2030: la pace vive!

    Pedagogia della pace, didattica della storia, narrativa della memoria, ecodidattica sono locuzioni di senso e significato che implicano un interesse nei confronti della storia passata, della tutela dei grandi beni comuni della pace, della memoria e dell’ambiente
    9 maggio 2020 - Laura Tussi
  • Agenda Onu 2030: ripartiamo dalla pace 
    Corsi e ricorsi attraversano l’intera storia umana

    Agenda Onu 2030: ripartiamo dalla pace 

    L’essere umano dovrebbe praticare il senso e il sentire di un comune rispetto per ogni forma di vita sul pianeta e di tutela di tutti gli ecosistemi terrestri
    6 maggio 2020 - Laura Tussi
  • La scuola dei papaveri

    5 maggio 2020 - Tonio Dell'Olio
  • La Liberazione di Mauthausen
    5 maggio 1945 - 5 maggio 2020 - Mai più Lager

    La Liberazione di Mauthausen

    75esimo della Liberazione del campo di concentramento e sterminio di Mauthausen. La Deportazione e la Liberazione va raccontata ai giovani. E' oggi più che mai importante la Pedagogia della Memoria e della Resistenza.
    4 maggio 2020 - Laura Tussi
  • Agenda Onu 2030 - Pace per l’umanità 
    Una analisi fenomenologica

    Agenda Onu 2030 - Pace per l’umanità 

    Pace è Resistenza, resilienza, disarmo, nonviolenza e l'Onu con l'Unesco il suo mezzo attuativo
    2 maggio 2020 - Laura Tussi
  • Unimondo - Moni Ovadia e la Pace
    Intervista a cura di Laura Tussi

    Unimondo - Moni Ovadia e la Pace

    La dignità non è negoziabile. Non ha prezzo. Riconoscerla anche al peggiore dei carnefici, al più efferato degli aguzzini è la migliore risposta possibile alla logica dell'odio, dello sterminio, del genocidio.
    28 aprile 2020 - Laura Tussi
  • 25 Aprile: la Liberazione. Verso il futuro
    I Partigiani con la Resistenza consegnarono all’umanità la possibilità di continuare a esistere

    25 Aprile: la Liberazione. Verso il futuro

    Attuare oggi i principi dell’Antifascismo e delle Costituzioni nate dalla Resistenza Partigiana Antifascista è quanto mai indispensabile, imprescindibile e importante perché le ingiustizie e gli orrori delle guerre oggi continuano a mettere a dura prova il pieno senso della vita
    25 aprile 2020 - Laura Tussi
  • Il Giorno della Liberazione
    Il 25 Aprile al tempo del coronavirus

    Il Giorno della Liberazione

    Resistenza è stata lotta, sacrificio, guerra, deportazione. Ora Resistenza è indignazione e denuncia
    25 aprile 2020 - Laura Tussi e Fabrizio Cracolici
  • La Resistenza italiana e il mondo cattolico: Adriano Ossicini

    24 aprile 2020 - Luca Kocci
  • 25 aprile giornata di ascolto

    24 aprile 2020 - Tonio Dell'Olio
  • Premio Ponti di Memoria per l'azione civile al Progetto Riace. Musica per l'Umanità
    Nel 75esimo anniversario della Liberazione

    Premio Ponti di Memoria per l'azione civile al Progetto Riace. Musica per l'Umanità

    I promotori: Associazione Arci Ponti di Memoria, Casa della Memoria, Anpi Milano 
    7 aprile 2020 - Laura Tussi
  • Breve scheda

    Abbé Pierre (1912–2007)

    Fondatore del movimento Emmaus, è una figura esemplare dell'impegno umanitario
    Peppe Sini
  • I Provos, i Beatniks e l'Anarchia
    Recensione di Laura Tussi al Libro di Franco Schirone

    I Provos, i Beatniks e l'Anarchia

    Questo breve saggio vuole essere semplicemente un omaggio a una generazione perduta nel tempo e per le strade del mondo
    29 marzo 2020 - Laura Tussi
  • Appello: No arsenali, si ospedali
    Coronavirus - Appello

    Appello: No arsenali, si ospedali

    La proposta dei Disarmisti esigenti, di WILPF Italia e di personalità ispirate dalla cultura della terrestrità e della pace: convertire le spese militari in investimenti per la salute, aderire al Trattato di proibizione delle armi nucleari, ritirarsi dalle guerre neocoloniali in cui siamo coinvolti
    22 marzo 2020 - Appello: No arsenali, si ospedali
pagina 1 di 10 | precedente - successiva

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)