Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Grande manifestazione a Milano

25 aprile con le bandiere della pace: oltre 150 mila persone a Milano

"Lottare contro la guerra", dice a più riprese l'ex presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro
26 aprile 2004
Marco Cremonesi
Fonte: Corriere della Sera 26 aprile 2004

MILANO - Il 25 aprile «arcobaleno» non scandalizza i partigiani. (...) Tra i 150/200 mila partecipanti al corteo le bandiere arcobaleno sono una moltitudine, e il messaggio parte forte e chiaro anche dal palco. Il segretario Cgil Guglielmo Epifani ricorda l’articolo 11 della Costituzione, il ripudio della guerra: «Rappresenta un vincolo anche per il governo». E sul tema conclude l’intervento: «Bisogna combattere il terrorismo. Ma in questa battaglia non ci può essere la guerra». Sul «lottare contro la guerra» tornerà a più riprese anche Oscar Luigi Scalfaro, chiedendo un minuto di silenzio per le vittime e per gli ostaggi italiani: «Siamo d’accordo con la guerra al terrorismo. Ma crediamo che una guerra che coinvolge tutto il popolo sia un errore». Di più: «Elevare la guerra di prevenzione a dottrina filosofica è contro ogni morale umana».
E i partigiani? Il presidente del comitato promotore (e dell’Anpi) Tino Casali spiega che «non è stata accettata la richiesta di "Fermiamo la guerra" di entrare nel comitato. Ma la partecipazione è aperta a tutte le forze democratiche». Mentre una Medaglia d’oro come Giovanni Pesce ritiene che la «gioia della Liberazione fu una gioia anche per la pace ritrovata».

Articoli correlati

  • "Il cortile degli oleandri"
    Cultura
    Racconto antifascista di Rosaria Longoni

    "Il cortile degli oleandri"

    Questo è il nuovo racconto di Rosaria Longoni tratto dal suo ultimo romanzo Il cortile degli oleandri, che narra la storia di una famiglia, immigrata in Brianza durante la seconda guerra mondiale, solidale con Resistenti, Renitenti e Partigiani nel periodo nefasto dell'incubo nazifascista
    19 agosto 2021 - Laura Tussi
  • Moni Ovadia in Rai per la strage di Bologna
    Pace
    Moni Ovadia commemora la strage di Bologna

    Moni Ovadia in Rai per la strage di Bologna

    La Rai ha realizzato un filmato nel 2011 incentrato sullo straziante monologo di Moni Ovadia in ricordo delle vittime innocenti del terrorismo per la strage alla stazione di Bologna di comprovata matrice fascista
    4 agosto 2021 - Laura Tussi
  • Di terra e di pietra
    Cultura
    Libro

    Di terra e di pietra

    Recensione al volume di Gianmarco Pisa, Di terra e di pietra. Forme estetiche negli spazi del conflitto, dalla Jugoslavia al presente, Multimage, Firenze 2021
    31 luglio 2021 - Laura Tussi
  • Il cortile degli oleandri
    Cultura
    Libro

    Il cortile degli oleandri

    È stata per noi una grande sorpresa e un immenso piacere, poter leggere "Il cortile degli oleandri", opera della cara amica Rosaria Longoni. Un libro intenso, scritto con il cuore e con la consapevole volontà di tramandare una memoria importante: una memoria capace di trasmettere emozioni e valori
    23 luglio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)