Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Manifestazioni nei luoghi della Brianza e a Milano

Festa della Liberazione - 25 Aprile tutti i giorni

Dalla Resistenza Partigiana all’orrore delle deportazioni nei lager nazifascisti
28 aprile 2019

Monumento al Deportato. Nova Milanese

Manifestazioni nei luoghi della Brianza e a Milano

Festa della Liberazione - 25 Aprile tutti i giorni

Dalla Resistenza Partigiana all’orrore delle deportazioni nei lager nazifascisti

Il giorno 25 Aprile 2019, nel corso della mattinata a Nova Milanese, si è svolta la tradizionale manifestazione con corteo e discorso finale che ha visto coinvolte le scuole e la cittadinanza tutta. Una particolarità della partenza del corteo è stata quella di iniziare il percorso in una via molto periferica di Nova Milanese cioè Via Vanzati che è la via intitolata ad un partigiano novese morto nel campo di concentramento di Ebensee. Questo è l’inizio di un percorso che porterà alla realizzazione di alcune "pietre di inciampo" intitolate ai deportati della cittadina. Il corteo si è articolato per le vie di Nova Milanese fino ad arrivare in una piazza particolare dedicata alla giornata internazionale dell’infanzia. In questa piazza è presente un monumento che ricorda l’orrore delle deportazioni nei lager nazifascisti. La partecipazione dei giovani delle Scuole elementari e medie è stata consistente.

I ragazzi hanno deposto sul prato, antistante questo monumento, papaveri rossi segno della Resistenza partigiana al nazifascismo per dare testimonianza di quanto è importante il valore della memoria storica. In seguito, un saluto e un ringraziamento del sindaco Fabrizio Pagani di Nova Milanese, che nel suo discorso ha ben narrato il sacrificio dei resistenti partigiani e l’ottenimento dei diritti civili di questa società. Fabrizio Cracolici presidente ANPI Sezione Emilio Bacio Capuzzo di Nova Milanese, nel cominciare il suo discorso, ha chiesto scusa ai ragazzi perché la sua generazione ha fallito. Fallito perché esistono ancora oggi nel mondo guerre e perché il pianeta è al collasso. Ma la speranza sta nei giovani, nei tanti giovani come Greta Thunberg e come i ragazzi presenti alla commemorazione ai quali Fabrizio ha dato la sua mano per coinvolgerli in un rinnovato impegno per salvare il pianeta dalla distruzione climatica e dalla devastazione sociale e dalle guerre.

Successivamente sono stati consegnati agli alunni attestati di riconoscenza dell’ANPI Emilio Bacio Capuzzo di Nova Milanese per avere iniziato un percorso di comprensione dei valori della memoria storica dell'Antifascismo e della Pace.

ANPI NOva Milanese con ANPI Reggio Emilia - Fratelli Cervi

Nel pomeriggio si è svolta la manifestazione nazionale a Milano. Grandissima partecipazione: 100.000 persone che hanno percorso le vie di Milano cantando l'inno libertario "bella ciao" riconosciuto a livello internazionale come l'inno delle vecchie e nuove Resistenze e colorando con musiche ritmiche un importantissimo momento di condivisione dei valori fondanti della nostra società, quella più evoluta. Arrivati in piazza Duomo, un palco allestito, con la musica di impegno civile di Renato Franchi e dell’orchestrina del suonatore Jones. Successivamente si sono articolati i discorsi di personalità di spessore impegnati nella tutela dei valori iscritti nella nostra Costituzione. Il tutto poi è andato a terminare con altri brani musicali di Renato Franchi e dell'Orchestrina del Suonatore Jones, che hanno vivamente acceso gli animi dei partecipanti in Piazza Duomo. In altre vie di Milano si sono svolte innumerevoli iniziative: ricordiamo "partigiani in ogni quartiere" dove la festa della nostra liberazione ha visto varie testimonianze tra cui quella di Moni Ovadia.

Il 26 Aprile all’Arci Mingus Live di Carnate. Un presidio di democrazia, di impegno e attivismo sociale e di antifascismo nel cuore della Brianza.

Arci Mingus Live è una realtà che sta vivendo difficoltà e che ha lanciato una richiesta d'aiuto all'ANPI di Nova Milanese per sopravvivere. L’incontro si è svolto con un pranzo partigiano partecipato con concerto di Renato Franchi e dell’orchestrina del suonatore Jones.

Successivamente si è svolta la presentazione di due importanti libri "Profughi" di Laura Miani e "Colazione a Saraievo di Luigi Lusenti. La sera concerto musicale.

ANPI Nova Milanese con ARCI Mingus Live di Carnate (Monza e Brianza)

Nel pomeriggio del 27 Aprile è stato presentato l’importante libro di Daniele Biacchessi "l’Italia liberata: storie partigiane" a Nova Milanese presso il centro culturale Villa Brivio. Questo libro consiste in un'opera multimediale che diventerà un film e uno spettacolo teatrale con il gruppo musicale I Gang. L’evento è stato molto partecipato e nel contesto erano presenti gli interpreti canori della Vocal Band Voci del Partigiano. Dopo i saluti istituzionali, Laura Tussi ha presentato Daniele Biacchessi, ha parlato della storia del Partigiano Deportato Emilio Bacio Capuzzo, racchiusa nel libro e nell’iniziativa. Fabrizio Cracolici si è soffermato sulla figura di Daniele Biacchessi e sul suo impegno civico e giornalistico. Successivamente Daniele Biacchessi ha descritto in modo dettagliato l’opera e tutte le storie partigiane collegate ad essa. Ogni intervento è stato saggiamente intervallato dei commenti musicali di Renato Franchi e della sua orchestrina. Possiamo decisamente dire che sono stati tre giorni molto intensi, partecipati e che hanno impresso in molti cittadini il sentimento d'indignazione per la congiuntura attuale e la volontà e la consapevolezza di fare qualcosa per agire e per riportare la società sui binari dei valori condivisi iscritti nella nostra Carta Costituzionale.

ANPI NOVA MILANESE Sezione Emilio Bacio Capuzzo

Articoli correlati

  • eBook: Un Racconto di Vita Partigiana - Seconda Edizione Mimesis
    Pace
    "E’ bellissimo che il premio Nobel per la pace sia stato attribuito a ICAN" Partigiano Bacio 

    eBook: Un Racconto di Vita Partigiana - Seconda Edizione Mimesis

    Il Libro è anche disponibile e presente in tutte le librerie in formato cartaceo, con le testimonianze e le riflessioni di Moni Ovadia, Renato Sarti, Bebo Storti, Dario Venegoni, Antonio Pizzinato, Giuseppe Valota
    12 settembre 2019 - Laura Tussi
  • Colombia: una parte delle Farc riprende le armi
    Latina
    Lo ha annunciato Iván Márquez in un video del 29 agosto

    Colombia: una parte delle Farc riprende le armi

    Il duqueuribismo prosegue con gli omicidi mirati contro i leader dei movimenti sociali
    5 settembre 2019 - David Lifodi
  • Honduras: "Non mi hanno piegato e la lotta continua"
    Latina

    Honduras: "Non mi hanno piegato e la lotta continua"

    Intervista a Raúl Álvarez detenuto politico
    30 agosto 2019 - Giorgio Trucchi
  • ARENGARIO - David Maria Turoldo, il Resistente
    Storia della Pace
    La Rivista ARENGARIO, giornale di Monza, Direttore Franco Isman, presenta:

    ARENGARIO - David Maria Turoldo, il Resistente

    Sulla Rivista di Monza Arengario, Direttore Franco Isman, Recensione al Libro autoprodotto "David Maria Turoldo, il Resistente" di Laura Tussi e Fabrizio Cracolici, che vedrà una sua continuità letteraria e una ulteriore realizzazione di impegno militante con Mimesis Edizioni
    28 agosto 2019 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.26 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)