Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

A Notting Hill con Mimmo Lucano

Politica, migrazioni e donne: ecco il Festival della Letteratura Italiana a Londra

A Notting Hill ci sarà l’attivista turca Ece Temelkuran, il sindacalista Aboubakar Soumahoro e anche Domenico Mimmo Lucano
26 ottobre 2019
La Stampa

Laura Tussi, Mimmo Lucano, John Foot, Fabrizio Cracolici e Renato Franchi al King's College di Londra

Il Festival di Letteratura Italiana a Londra diventa più internazionale e si concentra ancora sui temi più importanti dell’attualità: dal rapporto tra la letteratura e la democrazia post-Brexit alle migrazioni, passando per il modello economico fino al femminismo e all’ambiente. Ai dibattiti parteciperanno scrittori, giornalisti e intellettuali legati al rapporto tra Italia e Gran Bretagna ma provenienti da tutto il mondo. L’evento, giunto alla sua terza edizione, si terrà sabato 2 e domenica 3 novembre negli spazi vittoriani dello storico Coronet Theatre a Notting Hill

Tra gli incontri più significativi della due giorni ci sarà il dibattito sul rapporto tra democrazia e populismo tra la giornalista e attivista turca Ece Temelkuran e la filosofa Donatella Di Cesare, un altro su letteratura e classi sociali con Alberto Prunetti e l’autore del romanzo The Cut Anthony Cartwright passando per l’evento sullo sfruttamento nel mondo del lavoro a cui parteciperà il sindacalista italo-ivoriano Aboubakar Soumahoro e il giornalista del quotidiano The Guardian, Daniel Trilling. Non solo: al Coronet Theatre si alterneranno anche il premio Strega Edoardo Albinati con l’autrice britannica Rachel Cusk per parlare del rapporto femmine-maschi nel romanzo contemporaneo, Francesco De Carlo che metterà in scena una commedia sulla Brexit e infine il Premio Oscar Asif Kapadia che racconterà il mito di Maradona.

LEGGI ANCHE:

 

Londra, Monaco, Boston: al via la stagione dei festival sulla letteratura italiana

Quest’anno, per la prima volta, il Festival sarà preceduto da un breve calendario di eventi speciali disseminati tra la capitale inglese e la Scozia. Si comincia con una serata al Dalston Roof Park, uno dei “locali sul tetto” più popolari di Londra est, con performance di Serena Braida e Iris Colomb, passando per l’evento a Edimburgo con il dipartimento di Italian Studies dell'università per parlare di lingua italiana “creola” con Igiaba Scego. Infine prima volta a Londra per l’ex sindaco di Riace Domenico Lucano che presenterà con la giornalista Laura Tussi e lo storico John Foot, il libro in uscita da Mimesis sull'esperienza del suo paese (la serata si terrà al King's College, ed è andata sold out in 48 ore).

Il Festival di Letteratura Italiana a Londra (FILL) è nato nel 2017 grazie alla tenacia di scrittori, giornalisti e artisti italiani in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura a Londra che è stato parte del progetto fin dall’inizio. Dopo le prime due edizioni sold out, gli organizzatori si attendono una grande partecipazione anche per questa terza edizione.

LA STAMPA:
https://www.lastampa.it/cultura/2019/10/09/news/politica-migrazioni-e-donne-ecco-il-festival-della-letteratura-italiana-a-londra-1.37723391?fbclid=IwAR3-HqA78qh2J9vFbnD3mD1J3zUVPujH57lgn8lqZZEN1ixsKKlfn-3SMdw

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)