Palestina

Palestina

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580

In rilievo

Motore di ricerca in
RSS logo
Operazione Colomba / Comunicato Stampa - 19 marzo 2005

MO: Un centinaio di coloni danzano armati verso un villaggio palestinese, dopo una aggressione ai pastori dello stesso villaggio.

Durante l'aggressione sono stati lanciati sassi contro un volontario italiano.
20 marzo 2005 - Operazione Colomba

Stamattina alle ore 13:00 nei pressi di At Tuwani, villaggio palestinese nelle South Hebron Hills, un centinaio di coloni sono usciti dall'insediamento di Ma'on e hanno cominciato a danzare e cantare, a pochi metri dalla prima casa del villaggio.
Il gruppo era composto da donne, bambini e uomini armati. Il corteo dei coloni ha aggredito verbalmente palestinesi del villaggio, e grazie alla presenza di internazionali si è prevenuta l'aggressione fisica.
Tra i coloni gli adulti provocavano gridando, e i bambini offendevano sputando verso i palestinesi, i quali non hanno avuto invece alcun atteggiamento aggressivo.
Il fatto è accaduto vicino alla strada percorsa ogni giorno dai bambini di Tuba che tornano a casa scortati dall'esercito, ritardandone di fatto il passaggio per più di un'ora.
Numerosi mezzi dell'Esercito Israeliano e della Polizia si sono interposti tra i coloni ed il piccolo gruppo di palestinesi. Sono accorsi anche dei pacifisti israeliani di Ta'ayush. Dopo circa un'ora polizia ed esercito hanno chiesto ai palestinesi di tornare al villaggio, dichiarando tutta la zona "area militare chiusa" e solo successivamente hanno invitato i coloni a rientrare a Ma'on.
Poco dopo una quarantina di coloni sono tornati scacciando alcuni pastori dalla propria terra.
L' esercito è intervenuto interponendosi.
Alcune ore prima a poche centinaia di metri da Ma'on, 12 coloni avevano aggredito dei pastori che pascolavano sulle loro terre con lanci di pietre verso persone e greggi.
Due giovanissimi coloni, dopo aver tirato sassi ad un volontario di Operazione Colomba, sono scappati verso un gruppo di soldati che non sono intervenuti.
Gli stessi soldati hanno poi dichiarato la zona "area militare chiusa".

Sono disponibili fotografie e filmati dell'accaduto.

I volontari di Operazione Colomba

Note:

http://www.operazionecolomba.org

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)