PeaceLink

RSS logo

Mailing-list News

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista News

...

    Peacelink è da sempre nella Terra dei Fuochi, ma con il Coordinamento Regionale rifiuti della Campania

    A seguito di numerose segnalazioni ricevute da alcuni simpatizzanti del nodo Campania dell’associazione PeaceLink è doveroso fornire alcune precisazioni.
    27 ottobre 2013 - Vittorio Moccia

    A seguito di numerose segnalazioni ricevute da alcuni simpatizzanti del nodo Campania dell’associazione PeaceLink è doveroso precisare che:

    PeaceLink Campania, nodo ufficiale dell’associazione nazionale PeaceLink, aderisce e si riconosce unicamente nelle iniziative del Coordinamento Regionale rifiuti della Campania (CO.REri.), realtà fondata su ispirazione di Padre Alex Zanotelli, che, raccogliendo oltre 80 associazioni distribuite sull'intero territorio campano, si occupa fin dal 2009 del tema rifiuti nella regione Campania.
    Logo CO.RE.ri. Il CO.RE.ri, nasce a sua volta come “gemmazione” dell’ex Comitato Allarme Rifiuti Tossici, che si è occupato dal 2006, insieme alle Assise della Città di Napoli e del Mezzogiorno d’Italia, al WWF Campania, a Greenpeace Napoli, a Mani tese Campania, a PeaceLink Campania e ad altre realtà minori del problema dei rifiuti tossici in Campania e le cui tematiche sono confluite in quelle più generali del CO.RE.ri.

    PeaceLink, come da statuto, è una associazione antirazzista e come tale non sottoscriverà mai, a livello nazionale, manifesti, appelli o iniziative di personaggi ambigui che abbiano nel passato professato idee razziste sugli immigrati, anche in merito al tema dello smaltimento illegale di rifiuti tossici in Campania.

    Il gemellaggio con la Terra dei Fuochi a cui si riferisce l’articolo/messaggio di Alessandro Marescotti riguarda esclusivamente il nodo di PeaceLink Taranto, non essendo stata mai approvata dall’associazione nazionale alcuna iniziativa che confermi in ambito nazionale il suddetto gemellaggio, non è neppure chiaro se riferibile al gruppo di Ferrillo de “laterradefuochi.it” o al “Coordinamento Fuochi” di Padre Patriciello ed altri.

    PeaceLink Campania ed i suoi referenti, lo si ribadisce, proseguiranno la propria collaborazione all’interno del CO.RE.ri. ed è solo tramite la suddetta realtà che avverrà il collegamento con altri comitati che si interessano del tema rifiuti nella regione Campania.

    Vittorio Moccia
    Referente nodo PeaceLink Campania
    Referente regionale Coordinamento regionale rifiuti - Campania

    A seguito di numerose segnalazioni ricevute da alcuni simpatizzanti del nodo Campania dell’associazione PeaceLink ricordo che:

    PeaceLink Campania, nodo ufficiale dell’associazione nazionale PeaceLink, aderisce e si riconosce unicamente nelle iniziative del Coordinamento Regionale rifiuti della Campania (CO.REri.), realtà fondata su ispirazione di Padre Alex Zanotelli, che si occupa fin dal 2009 del tema rifiuti nella regione Campania.
    Il CO.RE.ri, nasce a sua volta come “gemmazione” dell’ex Comitato Allarme Rifiuti Tossici, che si è occupato dal 2006, insieme alle Assise della Città di Napoli e del Mezzogiorno d’Italia, al WWF Campania, a Greenpece Napoli, a Mani tese Campania, a PeaceLink Campania e ad altre realtà minori del problema dei rifiuti tossici in Campania e le cui tematiche sono confluite in quelle più generali del CO.RE.ri.

    PeaceLink è, come da statuto, è una associazione antirazzista e come tale non sottoscriverà mai, a livello nazionale, manifesti, appelli o iniziative di personaggi ambigui che abbiano nel passato professato idee razziste sugli immigrati, anche in merito al tema dello smaltimento illegale di rifiuti tossici in Campania.

    Il gemellaggio a cui si riferisce l’articolo/messaggio di Alessandro Marescotti riguarda esclusivamente il nodo di PeaceLink Taranto, non essendo stato mai approvata dall’associazione nazionale alcuna iniziativa che confermi in ambito nazionale il suddetto gemellaggio, non è neppure chiaro se riferibile al gruppo di Ferrillo de “laterradefuochi.it” o al “Coordinamento Fuochi” di Patriciello ed altri.

    PeaceLink Campania ed i suoi referenti, lo si rinadisce, proseguiranno la propria collaborazione all’interno del CO.RE.ri. ed è solo tramite la suddetta realtà che avverrà il collegamento con altri comitati della regione Campania.

    A seguito di numerose segnalazioni ricevute da alcuni simpatizzanti del nodo Campania dell’associazione PeaceLink ricordo che:

    PeaceLink Campania, nodo ufficiale dell’associazione nazionale PeaceLink, aderisce e si riconosce unicamente nelle iniziative del Coordinamento Regionale rifiuti della Campania (CO.REri.), realtà fondata su ispirazione di Padre Alex Zanotelli, che si occupa fin dal 2009 del tema rifiuti nella regione Campania.
    Il CO.RE.ri, nasce a sua volta come “gemmazione” dell’ex Comitato Allarme Rifiuti Tossici, che si è occupato dal 2006, insieme alle Assise della Città di Napoli e del Mezzogiorno d’Italia, al WWF Campania, a Greenpece Napoli, a Mani tese Campania, a PeaceLink Campania e ad altre realtà minori del problema dei rifiuti tossici in Campania e le cui tematiche sono confluite in quelle più generali del CO.RE.ri.

    PeaceLink è, come da statuto, è una associazione antirazzista e come tale non sottoscriverà mai, a livello nazionale, manifesti, appelli o iniziative di personaggi ambigui che abbiano nel passato professato idee razziste sugli immigrati, anche in merito al tema dello smaltimento illegale di rifiuti tossici in Campania.

    Il gemellaggio a cui si riferisce l’articolo/messaggio di Alessandro Marescotti riguarda esclusivamente il nodo di PeaceLink Taranto, non essendo stato mai approvata dall’associazione nazionale alcuna iniziativa che confermi in ambito nazionale il suddetto gemellaggio, non è neppure chiaro se riferibile al gruppo di Ferrillo de “laterradefuochi.it” o al “Coordinamento Fuochi” di Patriciello ed altri.

    PeaceLink Campania ed i suoi referenti, lo si rinadisce, proseguiranno la propria collaborazione all’interno del CO.RE.ri. ed è solo tramite la suddetta realtà che avverrà il collegamento con altri comitati della regione Campania.

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)