Guerrilla Gardening 2015, colpita la città di Taranto nel mese di maggio

Dipingiamo di verde il grigio della città
16 maggio 2015

guerrilla gardening a taranto

Peacelink ha seguito l'evento Guerrilla Gardening 2015 che si è tenuto a Taranto il 2 e 3 maggio 2015, qui il reportage fotografico.

Di seguito il testo dell'evento sul sito guerrilla gardening italia

Tra le varie ingiustizie e problematiche che affliggono la nostra città, compare sia la carenza di spazi verdi adibiti al giardinaggio e alla coltivazione di piante e simpatici ortaggi, che la carenza di spazi verdi dove poter trascorrere parte del tempo libero insieme ai propri figli o dove potersi radunare per discutere dei vari problemi che attanagliano le nostre vite.

Ben sappiamo, come negli ultimi anni l’inquinamento atmosferico, provocato dalle grandi “industrie dei veleni” come l’ ilva , l’eni, la cementir e la marina militare ,ha influito negativamente anche sul nostro meraviglioso mare e sulle nostra macchia mediterranea. Tuttavia la popolazione di Taranto, stanca di subire e sopportare la distruzione del proprio territorio, ha cominciato a reagire e a manifestare, anche se ancora in parte, il proprio dissenso contro questo ‘abuso’ di inquinamento generale.

AMMAZZA CHE PIAZZA, è un movimento di ragazzi che ogni giorno cerca di rendere Taranto più vivibile e di far emergere la bellezza di una città messa sempre in secondo piano rispetto agli interessi economici e politici. Gratuitamente, e senza alcun scopo di lucro, si occupa del recupero delle aree verdi di Taranto come piazze e giardini, ripulendo e recuperando la vegetazione trascurata vittima di diverse forme di degrado, andandosi, a volte, a sostituire agli organi competenti che amministrano la nostra Città. Inoltre organizza numerose manifestazioni culturali, artistiche e sociali rivolgendosi ai numerosi e mai ascoltati interessi dei cittadini tarantini.

Dal 2012 AMMAZZA CHE PIAZZA si interessa attivamente al fenomeno del Guerrilla Gardening partecipando, negli ultimi tre anni, ai raduni che si sono svolti a Bologna e a Roma oltre a promuovere a Taranto “piccoli attacchi di giardinaggio” finora ben riusciti e ben accolti dalla popolazione.

logo guerrilla gardening 2015

Tale evento è per noi un’importante motivo di orgoglio ed è un’occasione fondamentale da non perdere, per ridare a Taranto un po’ di vegetazione e di colore attraverso un fenomeno come questo che comporta socializzazione, divertimento e arricchimento culturale.

La nostra Città sarà un punto di riferimento, di accoglienza e di ascolto per tutti coloro i quali vorranno partecipare al progetto del 2 e 3 maggio e per tutti i movimenti e le organizzazioni socio-culturali che come noi portano avanti un percorso di rigenerazione urbana dal basso, con la presenza costante nei quartieri e nelle piazze deturpate e abbandonate.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.26 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)