Storia della Pace

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

    Antonio Parisella

    22 maggio 2005

    Antonio Parisella (Roma 1945), professore di Storia contemporanea e Storia dei movimenti e dei partiti politici all'Università degli studi di Parma e di Storia sociale urbana alla LUMSA di Roma, vicepresidente dell'Istituto nazionale di sociologia rurale e presidente del Museo storico della liberazione (via Tasso 145, Roma). Già impegnato nei movimenti terzomondisti e in esperienze di solidarietà sociale ed educativa nella periferia romana e nei movimenti studenteschi e politici universitari degli anni '70. Ha partecipato a incontri e confronti internazionali sulle riforme agrarie e sulla questione contadina. Ha fatto parte della segreteria nazionale del movimento Cristiani per il socialismo. E' stato collaboratore della rivista interconfessionale Com-nuovi tempi, de Il tetto, Testimonianze, Idoc-internazionale.
    Dagli anni 80 si è impegnato nelle iniziative culturali, educative e d'aggiornamento didattico dell'Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza (IRSIFAR) e della rete degli istituti federati con l'Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione (INSMLI) sui temi della Resistenza, dei diritti civili e della pace. Dal 1993, con Giorgio Giannini, Anna Bravo, Tonino Drago, Lidia Menapace ed Enrico Peyretti, è stato tra i promotori – inizialmente inascoltati ed ostacolati – dello studio e della ricerca in Italia sulla lotta non armata nella Resistenza (detta anche Resistenza civile), oggi divenuta elemento imprescindibile dei nuovi orientamenti scientifici e didattici sul tema. Suoi scritti al riguardo sono in vari volumi con atti di convegni promossi dal Centro studi difesa civile e dal Comitato scientifico della Difesa popolare nonviolenta. Come presidente del Museo storico della Liberazione, ha promosso in Italia con Amnesty International la campagna contro la tortura “Mai più un'altra Via Tasso”.
    Tra i suoi studi: Sopravvivere liberi. Riflessioni sulla storia della Resistenza a cinquant'anni dalla Liberazione (Gangemi, Roma 1997), Cattolici e Dc in Italia. Analisi di un consenso politico (Gangemi, Roma 2000), Resistenza e cultura cattolica nell'Italia repubblicana (Ave, Roma in corso di pubblicazione).

    Note:

    Per contatti: antonio.parisella@unipr.it

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies