Didattica e metodologia

27 Articoli - pagina 1 2 3
  • La Storia della Pace di PeaceLink come testo di riferimento in un corso universitario
    Peace building e trasformazione dei conflitti, Università per gli Stranieri di Perugia

    La Storia della Pace di PeaceLink come testo di riferimento in un corso universitario

    Il Corso costituisce un’introduzione generale ai temi della negoziazione internazionale, della trasformazione dei conflitti tra attori internazionali, della costruzione della pace.
    8 dicembre 2018
  • Esempio di mappa concettuale realizzata con Coggle

    L'Illuminismo

    E' possibile realizzare mappe concettuali per studiare la storia della cultura utilizzando piattaforme di condivisione come Coggle. Questa mappa è frutto di una attività collaborativa fra insegnante e studente
    9 ottobre 2018 - Cosimo Principale
  • Mappa concettuale realizzata con Mind42

    La cultura del 1600

    8 ottobre 2018 - Antonio Matichecchia
  • Come è nata la Storia della Pace online

    Un’opera aperta scritta su Phpeace

    La rivoluzione di Linux può entrare dentro la storia. Con un software di cooperazione è ora possibile una scrittura collettiva della storia della pace. Il sistema open source è aperto a tutti coloro che vogliono migliorare il prodotto finale.
    Daniele Marescotti
  • “Ad Auschwitz è successo qualcosa che noi tutti non siamo preparati a comprendere” Hannah Arendt

    Memoria Storica e Diritti Umani

    Lager: piaga aperta del nuovo millennio.
    La Barbarie Civilizzata.
    www.youtube.com/lauratussi
    www.icpratidesio.it


    13 novembre 2009 - Laura Tussi
  • "I nemici dei lavoratori non sono gli ebrei, sono i capitalisti di tutte le nazioni" Lenin

    Lo Sterminio Nazista e La Testimonianza

    Il problema della scomparsa dei testimoni.
    La narrazione testimoniale degli eventi...
    11 novembre 2009 - Laura Tussi
  • Il rischio della neutralizzazione del passato

    Il Significato della Testimonianza

    Tra razionalità e memoria
    6 novembre 2009 - Laura Tussi
  • Un fenomeno sistematico

    Lo sterminio nazista

    La politica nazista aveva l'intenzione dichiarata di rimuovere dalla mente dei superiori uomini arii l’idea cristiana, illuminista e marxista dell'uguaglianza tra gli esseri umani, imponendo, al centro della concezione del mondo e della realtà, un razzismo assoluto, dove non tutte le cosiddette razze sono uguali, in quanto neppure gli uomini sono uguali tra loro, perché esistono individui superiori che hanno il diritto di dominare sulla terra e a cui si contrappongono molte altre persone inferiori, che devono essere schiavizzate e subordinate ai dominatori arii.

    4 novembre 2009 - Laura Tussi
  • Dagli eventi alla testimonianza

    La Memoria della Shoah

    La memoria della Shoah non appartiene solo al popolo ebraico, a tutti coloro che l'hanno vissuta e ai loro discendenti, ma anche a una società civile capace di analizzare una parte triste e dolorosa della propria storia, in cui chi sa ascoltare un testimone, diviene esso stesso traduttore della memoria degli eventi storici, che si devono tramandare alle nuove generazioni.
    4 novembre 2009 - Laura Tussi
  • Per non dimenticare...

    La Pedagogia della Shoah

    Moni Ovadia sostiene che l’antisemitismo prevede un nemico non per posizione, ma per definizione, ossia un nemico ontologico, per essenza umana e per pensiero altro, nella concezione del nazismo che è senza precedenti nelle altre dittature.
    4 novembre 2009 - Laura Tussi
pagina 1 di 3 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.25 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)