evento

Materiali naturali e di recupero - Workshop online

28 dicembre 2020
ore 10:00 (Durata: 2 ore)

MATERIALI NATURALI E DI RECUPERO: PERCORSI PER COSTRUIRE MONDI FANTASTICI

WORKSHOP ONLINE per Insegnanti, Educatori e Genitori

LUNEDI 28 DICEMBRE dalle 10:00 alle 12:00

In questo webinar verranno dati tanti spunti pratici per realizzare laboratori con i bambini, utilizzando prevalentemente materiali naturali per creare dei momenti di gioco, con l'obiettivo di sviluppare il pensiero progettuale creativo. Le attività potranno essere liberamente riprese e modificate dai partecipanti, a seconda dei contesti ove verranno poi proposte: nido, scuola dell'infanzia e primaria.
Dai semplici assemblaggi liberi alla ricerca di raffinati equilibri ed incastri effimeri, fino agli intrecci e legature con spaghi e fili per i bambini più grandi...quante cose possiamo costruire, senza utilizzare alcun tipo di colla?
Fil rouge del laboratorio sarà la creazione di luoghi da vivere e condividere: dalla casa-rifugio alla micro-città fino alla strutturazione di un proprio piccolo mondo fantastico, raccontato in un libricino che ne descrive le caratteristiche.

MATERIALI DA RECUPERARE PRIMA DEL WORKSHOP:
◦ Materiali naturali vari, per esempio: rametti, pigne, conchiglie, aghi di pino, sassi, ecc.
◦ Altri materiali di recupero: pezzetti di legno e cartone, sughero, ecc.
◦ Spago e/o gomitoli
◦ Forbici
◦ Righello
◦ Punteruolo e/o fa buchi
◦ Nastro adesivo di carta
◦ Matite o penne
◦ 1 cartoncino bianco formato A4
◦ 3 cartoncini formato A4, colori a scelta
◦ Tavoletta di compensato oppure ritaglio di cartone, dimensioni a scelta (per es. 20x20 cm)

Il workshop è condotto da:
Saba Ferrari di @Arte & Atelier, diplomata in pittura all’Accademia di Belle Arti di Verona.

Verrà rilasciato ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE.

Per il webinar è necessario avere una buona connessione internet. Tutte le indicazioni per l'accesso vi verranno date dopo l'iscrizione.

Quota di partecipazione:
25€

Sconto del 10% per gruppi da 4 o più persone.

✅ PER ISCRIVERTI VAI A QUESTO LINK:

http://www.ilcircodellafarfalla.it/materiali-naturali-e-di-recupero-percorsi-per-costruire-mondi-fantastici-28-dicembre/

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Laboratorio di scrittura
    Occorre appoggiare questa inchiesta e farne una bandiera di onestà e di trasparenza

    Dai veleni dell'Ilva al puzzo dell'inchiesta di Potenza

    Che l'Ilva inquinasse lo si sapeva. Ma qui si arriva a un livello di manipolazione delle istituzioni inusitato. Un sistema di potere occulto - con manovre bipartisan - ha tentato di fermare a Taranto l'intransigenza della magistratura prima dall'esterno e poi dall'interno.
    15 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Produzione ILVA a Taranto

    Anche 6 milioni di tonnellate di acciaio sono troppe

    E adesso come faranno ad autorizzare 8 milioni di tonnellate/anno se già 6 mettono a rischio la salute della popolazione? Arpa Puglia, Aress e Asl fanno i calcoli ed emerge ciò che era ovvio. La VIIAS del 2019 aveva dato rischio sanitario inaccettabile a 4,7 milioni di tonnellate/anno di acciaio.
    20 maggio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Ilva, a Taranto pure lo Stato si è liquefatto

    Ma i soldi del recovery Plan non potrebbero risarcire Taranto dandole un futuro pulito?

    Dopo la sentenza di primo grado che ha condannato i Riva per disastro ambientale e disposto la confisca degli impianti, ed ecco emergere un’impressionante continuità di pratiche illegali finalizzate ad ammorbidire l’azione della magistratura.
    11 giugno 2021 - Gad Lerner
  • Ecologia
    Il fervido cattolicesimo dei Riva

    Inquinavano e credevano in Dio

    E' crollato definitivamente il sistema di potere che veniva benedetto e celebrato a Pasqua e Natale in fabbrica, con generose donazioni dai Riva all'ex arcivescovo di Taranto monsignor Benigno Papa.
    11 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Latina
    Costa Rica

    Movimento ambientalista esige giustizia

    Ratifica dell'Accordo di Escazú e stop all’impunità le principali richieste
    9 giugno 2021 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)